FOX

Armie Hammer critica i post in ricordo di Stan Lee, Jeffrey Dean Morgan lo punisce

di -

Ci ha pensato Jeffrey Dean Morgan a smontare Armie Hammer. L'attore, protagonista di Chiamami col tuo nome, ha avuto da ridire sui suoi colleghi che hanno detto addio a Stan Lee postando foto insieme al fumettista.

1k condivisioni 6 commenti

Condividi

Armie Hammer ha mosso una critica a tutti gli attori che recentemente hanno salutato Stan Lee, postando sui rispettivi canali social le loro foto insieme al fumettista.
Hammer, però, probabilmente non aveva previsto l'effetto domino.

Ecco cos'è successo: tante, tantissime celebrità hanno condiviso le loro foto insieme a Stan Lee per ricordarlo nel giorno della sua morte.

Così Robert Downey Jr., Tom Holland, Hugh Jackman, Tom Hardy, Karen Gillan, Chris Pratt, Mark Hamill e tanti altri hanno espresso la tristezza per il lutto, rendendo i follower partecipi del proprio dolore.

Armie Hammer è stato una voce fuori dal coro. L'attore, interprete di Oliver nel film di Luca Guadagnino Chiamami col tuo nome, ha espresso il suo disappunto su Twitter, scrivendo quanto fosse deluso dal comportamento egocentrico dei suoi colleghi.

Secondo Hammer questo atteggiamento aveva poco a che vedere col lutto e tanto con la volontà di apparire a ogni costo.

In un primo tweet, poi eliminato, ha scritto, con fare ironico:

Sono veramente commosso da tutte le celebrità che stanno postando le loro foto assieme a Stan Lee. Non c’è modo migliore di commemorare un’assoluta leggenda che postare una foto di te stesso.

Ha poi aggiunto:

Se Stan ha avuto un impatto sulla tua vita col suo lavoro, allora posta la sua opera che ti ha toccato di più. Condividere un selfie non mette al centro la sua morte, ma te e punta l'attenzione su quanto ti sia sentito figo facendo una foto con lui.

Dicevamo che Armie Hammer non aveva previsto cosa sarebbe avvenuto dopo, perché è stato vittima del suo stesso gioco.

Se è da egocentrici postare una propria foto, non lo è forse altrettanto tentare di fare parlare di sé con una polemica tanto sterile in un momento così triste? Questa è la critica che gli è stata rivolta.

Oltre ai fan, che gli hanno risposto a tono sottolineando che non c'è un modo giusto per elaborare un lutto, ci ha pensato Jeffrey Dean Morgan a dirgliene quattro, rispondendo al tweet dell'attore come avrebbe fatto il "suo" Negan in The Walking Dead.

Pare che tu abbia trovato il modo di usare il dolore degli altri per attirare l'attenzione su di te. Sei un co****ne.

Il tweet di Hammer è stato poi eliminato, così come quello di Morgan. Fortuna vuole che niente venga davvero mai cancellato online e di screenshot se ne trovino a vagonate.

Ora ci chiediamo, voi da che parte state?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.