FoxComedy

Katherine MacGregor, Harriet ne La casa nella prateria, è morta a 93 anni

di -

Addio alla caratterista che interpretò l'isterica e capricciosa signora Oleson nella serie cult prodotta tra il 1974 e il 1983.

Katherine MacGregor nei panni di Harriet Oleson NBC

250 condivisioni 0 commenti

Condividi

I suoi familiari e gli amici più intimi la conoscevano con l'affettuoso nomignolo di Scottie, mentre i patiti di serie televisive come l'insopportabile Harriet Oleson, mamma della dispettosa Nellie.

Tutti sono però pronti a dirle addio allo stesso modo, con un ricordo affettuoso rimasto immutato nel tempo. 

Katherine MacGregor, star del telefilm La casa nella prateria, è infatti morta il 13 novembre a Woodland Hills, Los Angeles, in California, all'età di 93 anni. Nata il 12 gennaio del 1925 a Glendale, l'artista iniziò la sua carriera nei primi anni '40, dedicandosi alla danza classica a New York come istruttrice. Solo 15 anni dopo, nel 1954, debuttò come attrice in un ruolo secondario in Fronte del porto di Elia Kazan, per poi apparire in alcuni episodi dei telefilm Mannix, Ironside, Assistente sociale e Squadra emergenza.

Il suo volto divenne popolare solo quando la NBC la scelse per interpretare Harriet ne La casa nella prateria, in cui pennellava con carisma e talento la titolare dell'unico emporio della città e soprattutto la madre dell'acerrima nemica di Laura Ingalls Wilder e di Caroline Quiner Ingalls - madre a sua volta.

Katherine MacGregor divenne popolare alla fine degli anni '70 nel ruolo di Harriet OlesonHDNBC
Le perfide Harriet e Nellie ne La casa nella prateria

Lo show, come moltissimi di voi ricorderanno, narra le vicende della famiglia Ingalls in una sperduta fattoria immersa nei boschi del Minnesota tra il 1870 e il 1890. Basata sui romanzi autobiografici di Laura Ingalls Wilder pubblicati tra il 1943 e il 1945, la serie Little house on the prairie è andata in onda in America a partire dal 1974 per nove stagioni (204 puntate) e in Italia dal 1985, collezionando riconoscimenti da parte di pubblico e critica. 

Il percorso artistico di Katherine "Scottie" MacGregor continuò poi soprattutto in ambito teatrale a Broadway, con una fugace apparizione - nell'81 - nel game show statunitense Family Feud. 

Ebbe due brevi matrimoni, sempre con attori: prima con Bert Remsen, poi con Edward G. Kaye-Martin, morto nel 1999. Non solo, dopo aver detto addio al mondo televisivo si dedicò alla pratica della religione indù e all'insegnamento della recitazione ai bambini al Wanda Hollywood Vedanta Players.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.