FOX

Sam Raimi non voleva Stan Lee in Spider-Man e parla del loro film su Thor (mai realizzato)

di -

Sam Raimi parla del fatto che non voleva Stan Lee per il cameo del suo primo Spider-Man e di quella volta che avrebbero voluto realizzare un film su Thor.

Sam Raimi parla del cameo di Stan Lee imposto dal produttore e del film di Thor che volevano fare Getty Images

103 condivisioni 0 commenti

Condividi

A seguito della morte di Stan Lee, il regista Sam Raimi ha raccontato al sito The Hollywood Reporter due curiosi aneddoti sul loro rapporto.

Il primo riguarda il cameo di Stan Lee nel film Spider-Man del 2002. Raimi racconta che nel 1999, quando ottenne il lavoro, ebbe uno scambio di battute con il produttore Avi Arad che andò così:

Avi Arad: Voglio che metti Stan Lee nel film.
Sam Raimi: No. Conosco Stan, e non può recitare.
Avi Arad: Lo voglio nel film. Lo abbiamo avuto in X-Men e lo avremo anche in questo.
Sam Raimi: Va bene, vuoi Shakespeare nella commedia, inserirò Shakespeare nella commedia. 

Quest'ultima frase del regista paragona Stan Lee a Shakespeare, cercando di far capire ad Avi Arad che per lui era strano inserire nel film di Spider-Man il creatore del personaggio.

Sam Raimi conclude il racconto dicendo che, adesso, quella di Stan Lee è una delle sue scene preferite nel film. Potete vederla nel video che segue, dove il leggendario sceneggiatore è un personaggio tra la folla che deve mettersi al riparo dai detriti causati da un'esplosione. Il filmato prosegue mostrando gli altri cameo di Lee nei film di Spider-Man.

Il secondo aneddoto riguarda invece un progetto che non ha mai visto la luce. Sam Raimi racconta che, dopo l'uscita del suo film Darkman nel 1990, Stan Lee lo ha chiamato per porgergli le sue congratulazioni, aggiungendo che avrebbe voluto lavorare con lui. L'idea era quella di fare un film su Thor (uno dei personaggi di Stan Lee).

Raimi continua dicendo che avevano lavorato alla storia del film e quando presentarono il progetto a 20th Century Fox i dirigenti dissero: "Assolutamente no. I fumetti non fanno fare buoni film". Ciò accadeva nel lontano 1991.

Thor ha poi avuto il suo primo film all'interno dell'universo cinematografico Marvel nel 2011. La pellicola, diretta da Kenneth Branagh e interpretata da Chris Hemsworth, ha avuto due sequel e un grande successo al botteghino.

Chissà se Raimi svelerà mai la trama del potenziale film pensato con Stan Lee. Sareste curiosi di conoscerla?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.