FOX

George R. R. Martin si è ritirato in un "remoto rifugio di montagna" per finire The Winds of Winter

di -

George R. R. Martin avrebbe scelto l'eremitaggio per finire The Winds of Winter. A quanto pare, lo scrittore si è ritirato in un remoto rifugio di montagna per concludere il libro. Un precedente fa ben sperare, ma i fan restano con i piedi per terra.

George R. R. Martin al san Diego Comic-Con Getty Images

979 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sono 7 anni che George R. R. Martin fa disperare i fan in attesa del nuovo capitolo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Ma adesso, sembra che abbia seriamente intenzione di finire The Winds of Winter.

La notizia arriva da The Wall Street Journal, che ha contattato lo scrittore per la sua rubrica Weekend Confidential. Nell'incipit del pezzo, l'autrice Alexandra Wolfe ha rivelato che Martin si è ritirato in una baita sperduta per concludere il sospirato sesto volume:

George R. R. Martin si nasconde. Mi sta parlando da un remoto rifugio di montagna, di cui si rifiuta di rivelare la posizione. È uno chalet dove va quando vuole concentrarsi per finire un libro. Sta lavorando sodo a The Winds of Winter, il lungamente atteso sesto capitolo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, la saga fantasy da cui è stata tratta la celebre serie TV Game of Thrones.

Che sia il "colpo di reni" che porterà il libro a vedere la luce (finalmente) nel 2019?

Il WSJ non risparmia un po' di ironia, inserendo nel titolo del pezzo la frase "Writing Is Coming". Ma secondo quello che il celebre fan site Winter Is Coming definisce un "luminare" delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, tale BryndenBFish, l'eremitaggio dello scrittore ha un precedente che fa ben sperare.

A marzo del 2011, 5 mesi prima della pubblicazione di A Dance with Dragons (uscito 6 anni dopo A Feast for Crows), Martin si è ritirato in un non meglio precisato "bunker" nel Nuovo Messico:

Per BryndenBFish, questo significherebbe che The Winds of Winter... sta arrivando:

Sono f*********** serio, ragazzi. Odio dirlo, ma credo che il libro uscirà a breve. Non scherzo.

Naturalmente, è presto per stappare qualunque bottiglia. Stavolta, il ritiro in un luogo isolato potrebbe non bastare a George R. R. Martin per finire l'atteso sesto volume delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Proprio di recente, lo scrittore ha dichiarato che sta faticando con la stesura del libro.

E poi, diversamente da qualche anno fa, adesso l'autore è una vera e propria star ed è impegnato su un gran numero di fronti. Il 20 novembre è attesa l'uscita di Fire & Blood, un massiccio compendio della storia della dinastia Targaryen, ed è cosa nota che Martin sia coinvolto nello sviluppo degli spin-off di Game of Thrones. Inoltre, nei giorni scorsi è stata confermata la messa in lavorazione di due serie TV tratte dal ciclo di racconti Wild Cards, che segue di pochi mesi la produzione di un adattamento della novella Nightflyers.

Insomma, la telenovela finirà solo quando sullo schermo apparirà la parola "fine". Ovvero, quando sarà annunciata ufficialmente l'uscita di The Winds of Winter.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.