FOX

Nintendo conferma: la console N64 Classic non arriverà sul mercato

di -

Chi sperava in un prossimo N64 Classic da aggiungere alla propria collezione di console storiche, per ora, sembra doversi rassegnare.

La leggendaria console Nintendo 64 Nintendo

27 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nintendo, come al solito, spiazza tutti: il 2018 non vedrà l’uscita della console N64 Classic, spezzando così la serie aperta nel 2016 dal NES Classic e continuata l’anno scorso con lo SNES Classic.

La console NES Classic Mini di NintendoHDNintendo

A confermare la notizia è Reggie Fils-Aimé, il carismatico e apprezzato CEO di Nintendo of America. Intervistato da Kotaku, il dirigente ha dichiarato:

Non escludiamo mai niente a priori ma…quello che ti posso dire è che certamente al momento la questione non è nei nostri piani.

Fils-Aimé spiega che l’uscita delle due console in versione Classic ha rappresentato una operazione strategica pianificata a fondo, anche dal punto di vista temporale:

Quando abbiamo lanciato le prime due console Classic abbiamo chiarito che, per noi, si trattava di opportunità di business legate a un preciso lasso temporaneo, che costituivano un ponte che partiva dalla conclusione del ciclo di vita di Wii U e arrivava al lancio di Nintendo Switch. Questa è stata la ragione strategica per la quale abbiamo lanciato il NES Classic.

SNES Classic Mini, già proposta in passato da NintendoHDNintendo

E allora, come si può giocare ai classici Nintendo?

Il capo di Nintendo of America sottolinea che gli utenti possono giocare ai grandi classici Nintendo grazie al nuovo abbonamento online per Switch lanciato dalla casa di Kyoto. Dopo aver ribadito che le console Classic rappresentano opportunità con tempistiche limitate, il dirigente ha sottolineato:

Abbiamo anche chiarito che gli utenti che vogliono giocare ai nostri contenuti classici potranno farlo sempre di più con il nostro servizio di sottoscrizione.

The Verge, però, sottolinea che il mancato arrivo del N64 Classic risulta ancora più fastidioso a causa della mancanza di alcuni grandi classici – come The Legend of Zelda: Ocarina of Time – dal servizio online di Switch. L’arrivo dei titoli sulla piattaforma digitale Nintendo, infatti, sta procedendo a ritmo piuttosto lento, visto che al momento i giochi disponibili online sono circa 30, e tutti per NES.

Fils-Aimé, a questo proposito, ha spiegato che il servizio online di Switch sarà potenziato fino a diventare il punto di riferimento per la fruizione di contenuti classici:

Il nostro servizio in abbonamento, NSO [Nintendo Switch Online, n.d.r.], sarà la piattaforma ideale per giocare ai nostri titoli classici.

Interpellato sulla presenza futura di titoli di altre console sul servizio Nintendo Switch Online, il capo di Nintendo of America ha fornito una risposta fugace:

Vedremo cosa succederà in futuro.

Le differenti versioni di Nintendo SwitchHDNintendo

Speravate nell’arrivo del N64 Classic, e a quale grande classico della casa di Kyoto vorreste rigiocare?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.