FOX

Anche l'esercito USA ha il suo team eSport

di -

L'esercito USA entrerà presto nel mondo degli eSport con una sua squadra formata da militari. E ad aprire il fuoco sarà niente meno che Fortnite.

Il logo del team eSport dell'US Army TNW

17 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'universo videoludico è stato protagonista di un'incredibile esplosione di popolarità negli ultimi anni, sublimando la figura stessa del nerd. Esplosione che, trasversalmente, ha contagiato anche la scena competitiva

Gli eSport sono sulla bocca di tutti, anche di chi non si diletta quotidianamente con pixel e poligoni, e hanno trasformato una ''semplice'' passione in un vero e proprio lavoro a tempo pieno per migliaia di appassionati. 

Non stupisce allora che l'Esercito degli Stati Uniti voglia entrate di prepotenza in questo mondo ormai affollatissimo, con l'obiettivo di avvicinarsi alle nuove generazioni e di aumentare la domande di arruolamento - sembra infatti che per la prima volta dopo 12 anni, l'esercito non abbia raggiunto la quota annuale minima di nuove reclute. L'annuncio arriva direttamente dal Sergente Maggiore Meaux sul forum Reddit:

I soldati hanno espresso il forte desiderio di rappresentare l'Esercito nel gaming competitivo, questa iniziativa aiuterà i nostri uomini ad essere più visibili e legati alla gioventù attuale.

Anche l'Esercito americano entra nell'universo degli eSportHDUS Army

Insomma, il team eSport farebbe parte di una più ampia strategia di marketing volta a entrare in contatto con i giovani lì dove sono più presenti: i tornei di eSport e Twitch. 

Il team dell'US Army non si occuperà soltanto di giocare, ma sarà impiegato anche a testare le applicazioni dell'esercito e i software di simulazione. Il team di suo non si occuperà di reclutare volontari, ma ai tornei saranno inviati anche dei reclutatori che si dedicheranno agli interessati. 

Il primo titolo ''preso di mira'' dall'arma a stelle e strisce non poteva che essere Fortnite, celebre Battle Royale targata Epic Games, disponibile su un po' tutte le piattaforme di gioco - compresi i dispositivi mobile -, con tanto di cross-play. Sembra che l'Esercito abbia intenzione dunque non solo di essere maggiormente visibile tra il pubblico più giovane,  ma anche di cominciare ad ottenere risultati di rilievo all'interno della Battaglia Reale più giocata sul mercato a livello squisitamente competitivo. 

Non è comunque la prima volta che l'esercito avvia programmi simili, il governo spese infatti ben 32.8 milioni di dollari per sviluppare la serie America's Army, per far conoscere al pubblico il mondo delle forze armate e favorire l'arruolamento.

In tempi non sospetti, poi, l'US Army e l'Air Force hanno ospitato tornei di Street Fighter V e hanno lavorato a stretto contatto con alcuni team di eSport. Questa è in ogni caso la prima squadra formata da soli membri dell'esercito: voi cosa ne pensate, siete favorevoli a iniziative simili?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.