FOX

Aquaman, le prime recensioni sono altamente positive: "È uno Star Wars sott'acqua"

di -

Aquaman rappresenterà la sospirata svolta del DC Extended Universe? A giudicare dalle prime recensioni, sembra proprio di sì. Pur non mancando di difetti, il film di James Wan ha conquistato gli addetti ai lavori.

480 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il tanto atteso momento della (ri)nascita del DC Extended Universe (DCEU) è finalmente arrivato? Aquaman è stato presentato agli addetti ai lavori e le prime recensioni sono altamente positive. Critici e giornalisti non hanno potuto scendere nel dettaglio (quello sarà possibile dopo l'uscita della pellicola, fissata il 21 dicembre negli USA e l'1 gennaio in Italia), ma sembra proprio che il film abbia fatto centro

Il maggior numero di lodi è stato riservato a James Wan e alla sua bravura nel creare una storia potente con immagini spettacolari.

Uno dei giudizi più positivi è arrivato dallo sceneggiatore e produttore Ben Mekler, che ha proposto un paragone addirittura con Guerre Stellari:

Con Aquaman, James Wan ha creato qualcosa che non si era mai visto prima sullo schermo. È uno Star Wars sott'acqua, con una storia solida, squali martello con gambe umane che ballano e una carrellata infinita di incredibili creature.

Mekler ha aggiunto che Aquaman è "tutto ciò che i fan DC hanno sempre sperato e forse anche di più".

Invece, Tom Jorgensen di IGN Movies Podcast ha scomodato Christopher Nolan e il suo Batman:

Aquaman è il miglior film DC dai tempi de Il cavaliere oscuro. James Wan ha realizzato un epico film di cappa e spada, pieno di grandi emozioni, spettacolari scene subacquee, azione e un sacco di risate. Warner Bros. dovrebbe affidargli le redini del DCEU, dal momento che ha dimostrato di poter raddrizzare la nave. Letteralmente.

Complimenti al regista sono arrivati anche dalla vice presidente della Los Angeles Film Critics Association, Ashley Menzel, che ha promosso a pieni voti pure Jason Momoa:

Aquaman è esagerato. Un perfetto equilibrio di umorismo sopra le righe e di azione. James Wan mostra il suo talento di regista e imprime il suo marchio in grande stile sull'universo DC. Jason Momoa è assolutamente affascinante e porta Aquaman fuori dall'ombra per stagliarsi al fianco di Wonder Woman.

L'interpretazione dell'ex star di Game of Thrones è stata lodata anche da Eric Eisenberg di CinemaBlend:

Aquaman è un'avventura fantastica, costruita con incredibili scene d'azione e sequenze eccezionali, tenute insieme da Jason Momoa nei panni di un grande eroe con una grande storia.

D'altra parte, non è mancata qualche critica. A sollevare alcune perplessità sono stati gli eccessi e alcune trovate kitsch del film. Tuttavia, anche questi aspetti sembrano concorrere alla bellezza e al divertimento di Aquaman, come ha scritto Mike Rougeau di GameSpot e GS Universe:

Ho visto Aquaman prima del Ringraziamento e ho avuto una settimana per pensarci. Ha sicuramente dei difetti, ma è divertente. Jason Momoa e Patrick Wilson sono due veri e propri gioielli. Ma soprattutto, il film è completamente folle. C'è da non credere quanto sia grandioso, creativo e fuori di testa. Lo rivedrò sicuramente.

Della stessa opinione è anche Jordan Samuel di ComiConverse e Nerdcast Network:

Sicuramente, Aquaman ha dei difetti, ma mi sono divertito un sacco a vederlo. James Wan prende sul serio l'aspetto visivo, l'energia e il tono complessivo della pellicola. Jason Momoa è il re dell'acqua e non vedo l'ora di ammirarlo dare il meglio di sé in altri film.

Una considerazione analoga è arrivata dal critico Jim Vejvoda:

Aquaman è... buono! Per certo, è meglio della somma delle sue parti. È pieno zeppo di assurdità, ma è tutto così naturalmente folle, che devi essere un dannato guastafeste per non divertirti.

Anche Peter Sciretta di Slash Film ha promosso Aquaman, pur con maggiore cautela e soffermandosi sugli aspetti meno riusciti della pellicola, che per lui dipendono da Zack Snyder (uno dei produttori esecutivi):

Aquaman è meglio del previsto. Sembra un film della Fase Uno di Marvel, in senso buono. Dà il meglio di sé quando si diverte e non si prende troppo sul serio. Black Manta è un villain grandioso, che i fan del fumetto apprezzeranno moltissimo. Ci sono alcune scene davvero spettacolari e della buona azione. [...] Probabilmente, un sacco di cose che non mi piacciono possono essere ricondotte a decisioni di Snyder, che sono state ereditate da Wan (scelte di casting, la chimica tra Jason Momoa e Amber Heard, eccetera...).

Ma più di tutti, probabilmente, il punto l'ha centrato il direttore editoriale di IGN, Terri Schwartz:

Julie Andrews presta la sua voce a un kraken gigante in Aquaman. E se non è questo il migliore endorsement che posso fare al film, allora non ho idea di cosa possa essere.

Come darle torto? Del resto, anche il produttore Peter Safran è convinto che affrontare la battaglia natalizia al botteghino con la vera Mary Poppins non possa che portare buoni risultati. Per non parlare della magia che la "supertata" infonde a ogni cosa...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.