FOX

Hellboy, nuova foto e nuovi dettagli sul reboot

di -

Dopo lo stop (temporaneo) all'hype dei fan causato dai primi screen test non proprio positivi, l'entusiasmo per Hellboy riprende quota con una nuova immagine e nuovi dettagli sul reboot svelati dal regista.

David Harbour al New York Comic Con Getty Images

213 condivisioni 0 commenti

Condividi

I giudizi non proprio entusiasti trapelati dai primi screen test hanno lasciato i fan di Hellboy con un (bel) po' di amaro in bocca. Ma gli appassionati del Diavolo Rosso non si sono ancora dati per vinti e sperano che, prima dell'uscita in sala il 12 aprile 2019, Neil Marshall e Mike Mignola risolvano i problemi della pellicola.

Del resto, una nuova immagine e nuovi dettagli sul reboot rivelati dal regista a Empire hanno riacceso (o confermato, a seconda dei punti di vista) le buone sensazioni iniziali sul progetto.

La foto pubblicata dal sito mostra Red mentre corre (fugge da qualcosa?) in un corridoio di quello che sembra un magazzino abbandonato. L'atmosfera è cupa e inquietante, ma ad avere attirato l'attenzione dei fan sono state soprattutto le cicatrici sul volto e sul torace del demone investigatore del Bureau of Paranormal Research and Defense (BPRD).

L'Hellboy di David Harbour appare molto più oscuro, tormentato e "vissuto" di quello di Ron Perlman e gli appassionati del Diavolo Rosso lo hanno interpretato come un ulteriore indizio della maggiore aderenza del reboot al fumetto rispetto agli adattamenti di Guillermo del Toro.

D'altra parte, è cosa nota che il film sia stato concepito per essere R-rated (ovvero, per vederlo, i minori di 17 anni dovranno essere accompagnati da un adulto) e che sarà più horror e dark dei suoi predecessori.

Un approccio e uno sviluppo che sono stati ribaditi da Marshall nell'intervista a Empire:

Come si dice in questi casi: 'Quando hai dei dubbi, torna al materiale originale'. Alcune cose sono davvero fighissime. Più sanguinarie e violente. Insomma, non ci siamo risparmiati.

Alle parole seguiranno i fatti? Ovvero, il nuovo adattamento di Hellboy saprà portare sul grande schermo le atmosfere delle tavole di Mike Mignola?

Inutile dire che i fan ci sperano. Del resto, dal regista specializzato in film ed episodi di serie TV (Game of Thrones, Black Sails, Westworld) ad alto tasso di sangue, violenza e tensione al cast stellare (che oltre a David Harbour comprende Milla Jovovic, Ian McShane e Daniel Dae Kim), i presupposti ci sono.

Ma come sempre, la risposta la darà la sala.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.