FOX

Mission: Impossible 7, Tom Cruise ha già delle idee incredibili per il film

di -

Intervistato da Collider, Christopher McQuarrie, regista di Fallout, ha svelato che Tom Cruise ha in serbo qualcosa di sbalorditivo per Mission: Impossible 7.

85 condivisioni 0 commenti

Condividi

Futurismo del Terzo Millennio. È nato un movimento. In realtà esiste già da qualche anno ed è associato ad un unico volto, quello di Tom Cruise. La star hollywoodiana non si volta mai indietro, guarda sempre e solo al futuro. Sente quel "bisogno di velocità" e lo manifesta in ogni pellicola, che sia una corsa sfrenata a piedi per le vie di qualche metropoli oppure un inseguimento spericolato in moto.

Questo suo iper-dinamismo si è finora tradotto, nella saga di Mission: Impossible, in un continuo superamento dei limiti, arrivando a sfruttare fino in fondo le possibilità offerte dalla tecnologia odierna: salti nel vuoto, arrampicate da brividi, decolli non adatti ai deboli di cuore e, per concludere, l'Halo Jump (un lancio da oltre 7mila metri di quota) e un elicottero pilotato in solitaria tra i crepacci montuosi della Nuova Zelanda.

Pensate che uno così riesca a fermarsi a Mission: Impossible - Fallout? Certo che no. Il 56enne americano è decisamente pronto per Mission: Impossible 7. A rivelarlo è stato Christopher McQuarrie, regista degli ultimi due capitoli della saga di M:I.

Lost in space?

La saga di Mission: Impossible ha consegnato al pubblico numerose sequenze mozzafiato. Un trend, questo, che sembra non arrestarsi. Mentre Paramount non ha ancora ufficializzato un settimo capitolo del franchise sull'agente segreto Ethan Hunt, Christopher McQuarrie ha svelato in un'intervista a Collider che Cruise ha in serbo qualcosa di veramente ambizioso per Mission: Impossible 7. 

"Posso dirti che Tom ha un sacco di idee grandiose per il film. Roba dell'altro mondo", ha confessato il regista all'inviato del sito americano. È lecito, quindi, chiedersi se il film supererà i confini terrestri. Dopotutto, Cruise ha frantumato ogni record in termini di stunt, riscrivendo l'action moderno. Come i conquistatori del passato, ambisce a nuovi lidi. Perché non lo spazio allora? McQuarrie non esclude un'ipotesi del genere:

Servirebbe una consulenza tecnica della NASA e della SpaceX. Penso che dovrebbero essere coinvolte. Occorre poi vedere quanto siano disposti a investire i produttori.

A inizio anno, Cruise stesso - sempre a Collider - aveva ammesso di aver rivolto il naso all'insù per M:I 7: "Ci abbiamo pensato", le parole dell'attore che ritroveremo in Top Gun: Maverick

In attesa che venga annunciato in via ufficiale Mission: Impossible 7, la sesta avventura di Hunt/Cruise - Fallout - ha fatto registrare numeri sbalorditivi, incassando in tutto il mondo quasi 800 milioni di dollari e ricevendo numerose critiche positive da parte degli addetti ai lavori (confermate anche dagli spettatori). 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.