FOX

Instagram, nuovi strumenti per descrivere le foto agli ipovedenti

di -

Instagram ha annunciato nuove opzioni per migliorare l'esperienza d'uso degli ipovedenti: descrizione testuale delle foto e riconoscimento degli oggetti immortalati. Avviato il rilascio graduale a livello globale.

Instagram in esecuzione su un iPhone Instagram

27 condivisioni 0 commenti

Condividi

Instagram è una piattaforma social che punta tutto sui contenuti visivi (foto e video), e proprio per questo motivo l’azienda ha deciso di implementare nuove tecnologie e funzioni in grado di descrivere tali contenuti agli utenti ipovedenti.

L’aggiornamento con focus sull’accessibilità è già in fase di rilascio a livello globale e introduce due strumenti per migliorare l’esperienza d’uso degli ipovedenti. Il primo non è altro che un testo alternativo, ovvero una descrizione più o meno dettagliata di ciò che appare nella foto; il secondo invece sfrutta la tecnologia di riconoscimento degli oggetti di Facebook.

Screen delle nuove impostazioni di Instagram per migliorare l'esperienza d'uso degli ipovedentiHDInstagram

Entrambe le opzioni sono reperibili in Impostazioni Avanzate, voce che appare nella sezione per la compilazione dei vari campi prima della pubblicazione di un post.

Un’ulteriore testimonianza di quanto Instagram stia lavorando per migliorare la sua piattaforma. Dopo le misure di sicurezza per ostacolare il cyber-bullismo, è apprezzabile lo sforzo in favore degli ipovedenti, nonostante le citate opzioni siano attivabili a discrezione dell’utente che pubblica il post.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.