FOX

Fallout 76 e lo strano caso delle borse della Power Armor Edition

di -

Oltre agli intoppi legati al lancio del gioco, che ha lasciato tiepida la critica, Bethesda si sta trovando a far fronte a un problema peculiare: la borsa inclusa nella speciale Power Armor Edition non era come quella promessa ai fan, che sono insorti.

La borsa in tela che doveva essere inclusa in Fallout 76 Power Armor Edition Bethesda Softworks

28 condivisioni 0 commenti

Condividi

Fallout 76 non sta sicuramente vivendo il lancio che Bethesda sognava: mentre imperversano le critiche legate ai problemi tecnici del gioco, con il team di sviluppo impegnato in aggiornamenti che possano limare la qualità del prodotto, è scoppiata un'altra polemica, relativa alla speciale Power Armor Edition del titolo. L'oggetto del contendere? La borsa da collezione inclusa nel cofanetto.

Le proteste dei giocatori sulla Power Armor Edition

All'annuncio di questa edizione per collezionisti, Bethesda volle sottolineare che il cofanetto non solo includeva un casco in dimensioni naturali dell'iconica armatura atomica della saga, ma anche una borsa in tela per poterlo riporre in tutta sicurezza.

La Power Armor Edition di Fallout 76 in tutti i suoi contenutiHDBethesda Softworks
La Power Armor Edition di Fallout 76 così com'è stata presentata

Quando la Power Armor Edition è arrivata in mano ai consumatori, che hanno pagato circa 200€ per averla, questi si sono trovati di fronte a un'amara scoperta: la borsa non è stata infatti realizzata in tela, come era stato preannunciato, ma in nylon. Una soluzione molto più economica e un prodotto decisamente diverso, anche nell'aspetto, da quello per cui i giocatori avevano sborsato i loro soldi.

Nell'epoca dei social, i consumatori si sono subito rivolti ai profili ufficiali di Bethesda, facendo presente il loro grande malcontento. La risposta che hanno ottenuto non è stata, però, esattamente quella che si sarebbero aspettati: in una nota condivisa dal giocatore Aidan Aka sul suo profilo, la compagnia parla infatti di una scelta dettata dalla disponibilità dei materiali che non dovrebbe comunque compromettere la qualità generale dell'edizione.

Altri giocatori avevano contattato Bethesda direttamente sul profilo di supporto su Twitter, ottenendo come risposta che era stata presa la decisione di realizzare la borsa in nylon perché in tela "sarebbe stato costoso" renderla realtà. La risposta, non accolta benissimo dai giocatori, è stata poi rimossa dal profilo ufficiale.

Bethesda rimborsa con una valuta in-game in Fallout 76

In un universo veloce come quello della Rete, la questione ha fatto rapidamente il giro del mondo e Bethesda, in un thread su Reddit, ha aperto la porta ai consumatori: mentre in un primo momento aveva scritto "non abbiamo un piano soluzioni", in seguito ha fatto sapere che i giocatori scontenti avrebbero potuto ottenere 500 atomi di rimborso in Fallout 76, ossia una cifra nella moneta virtuale inclusa nel gioco.

Ben presto, tuttavia, i giocatori si sono accorti che 500 atomi corrispondono più o meno a 5 dollari e consentirebbero di comprare la miseria di una porta e dei fiori virtuali per il proprio rifugio.

Mentre molti utenti facevano notare che la pezza era praticamente peggio del buco, Bethesda ha anche sbugiardato i tweet cancellati dal profilo di supporto, dichiarando che erano stati inviati da un dipendente con contratto temporaneo che non ha niente a che fare con il team di sviluppo. La scelta di passare dalla tela al nylon, hanno ribadito, è stata legata alla disponibilità dei materiali e non alla volontà di risparmiare sulla sua produzione.

Intanto, il giornalista Chris Livingston, della testata PC Gamer, ha anche fatto notare che i 500 atomi offerti da Bethesda come risarcimento non consentono nemmeno di acquistare il vestito da postino all'interno del gioco, che perlomeno ha con sé una borsa di tela: il prezzo è infatti di 700 atomi.

Borsa di nylon e borsa di tela: finalmente la sostituzione

Dopo essersi resa conto che la sua immagine non ne stava uscendo nel modo migliore, tra giocatori inferociti e giornalisti che ironizzavano, Bethesda ha finalmente optato per la sostituzione. Sui suoi social, la compagnia del Maryland ha annunciato che chi ha acquistato la Power Armor Edition può ora compilare un apposito form, disponibile a questo indirizzo ed entro il 31 gennaio 2019, per chiedere di ricevere la promessa borsa di tela al posto dell'odiata borsa di nylon.

Le spedizioni, anticipa Bethesda, cominceranno appena le borse saranno pronte – il che ci dice che i materiali per realizzare il prodotto così come era stato presentato sono ora fortunatamente disponibili.

Mentre continuano i lavori per risolvere gli inconvenienti, tecnici e non, a cui è andato incontro l'esordio online della serie Fallout, Bethesda si è ritrovata a fronteggiare anche questo inciampo. Non possiamo che sperare che le borse di tela promesse ora agli acquirenti chiudano la questione, che effettivamente non si sarebbe mai aperta se la compagnia avesse pubblicizzato la Power Armor Edition mostrando semplicemente i suoi contenuti effettivi.

Le boxart di Fallout 76 sulle diverse piattaformeBethesda Softworks

Fallout 76 è già disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Accolto con riserva dalla critica, è il primo episodio della saga post-apocalittica a proporre un'esperienza online e condivisa. Ci state giocando anche voi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.