FOX

I registi di Avengers: Infinity War parlano dell'assenza di Adam Warlock nel film

di -

Perché Adam Warlock non era presente in Avengers: Infinity War? Lo hanno spiegato i registi del film Anthony e Joe Russo in una sessione di Q&A.

267 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se anni fa si fosse chiesto a un fan dei fumetti Marvel di elencare i personaggi che sarebbero stati presenti in Avengers: Infinity War, sicuramente la lista avrebbe compreso Adam Warlock. Nella miniserie Il guanto dell'infinito, a cui il film è ispirato, infatti questo eroe cosmico aveva un ruolo assolutamente da protagonista. Quando poi nelle scene post-credits di Guardiani della Galassia Vol. 2 è stato anticipato il suo arrivo nel Marvel Cinematic Universe, la questione per molti sembrava conclusa: Adam Warlock sarebbe stato al fianco degli Avengers nella battaglia contro Thanos.

Con l'avvicinarsi dell'uscita del film però è diventato sempre più chiaro che, al contrario, questo personaggio non sarebbe comparso. La storia infatti ha preso una direzione differente rispetto a quella dei fumetti e così l'introduzione di Adam Warlock nell'MCU è stata rimandata al futuro. Dato il successo di Avengers: Infinity War, quasi nessun fan si è lamentato di questa scelta, generalmente considerata coerente con la narrazione. Inoltre, data la tanta carne al fuoco già presente in questo primo incontro tra gli eroi del franchise e Thanos, sarebbe stato difficile trovare lo spazio per un'introduzione degna del personaggio.

Dettaglio della cover di Infinity GauntletHDMarvel Characters, Inc.

Tuttavia ad alcuni fan è rimasta una certa curiosità sulle ragioni che hanno portato a questa esclusione e hanno chiesto lumi ai registi del film, che hanno partecipato il 28 novembre a una speciale proiezione di Avengers: Infinity War seguita da una sessione di domande e risposte. Nello specifico a chiarire i motivi della decisione è stato Joe Russo, spiegando come volessero lasciare un po' di mistero intorno alla storia, evitando di farne una trasposizione letterale:

Avevamo tantissimi personaggi già presenti nell'universo e alcuni personaggi dagli albi. Ripeto, da lettore di fumetti non vorrei vedere un'interpretazione letterale di un volume che ho letto centinaia di volte, perché non voglio andare al cinema e sapere esattamente cosa sta per succedere. Per me rovina un po' l'esperienza di andare al cinema. A volte prendiamo gli archi narrativi che appartengono ad altri personaggi nei fumetti e li affidiamo ad altri. Oppure prendiamo solo un'ispirazione dagli albi e ci scostiamo concretamente dalla trama originale e in questo caso i personaggi non possono essere usati per quello che stiamo cercando di fare nel Marvel Cinematic Universe.

A questo punto resta da chiedersi se c'è la possibilità che Adam Warlock debutti finalmente nel franchise in Avengers 4, previsto per la primavera 2019, o se, come è più probabile, i fan dell'eroe dovranno attendere il terzo capitolo di Guardiani della Galassia (progetto in stand-by a causa del licenziamento di James Gunn). Voi quale delle due opzioni preferireste? E soprattutto, siete stati dispiaciuti di non aver visto questo personaggio in Avengers: Infinity War?

Via ComicBook.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.