FOX

DOOM compie 25 anni: il suo creatore festeggia con una nuova espansione

di - | aggiornato

John Romero annuncia Sigil, una nuova gigantesca mod per il DOOM originale del 1993. L'espansione gratuita festeggia il 25esimo anniversario della indiavolata saga sparatutto.

Il celebre logo di DOOM del 2016 id Software/Bethesda Softworks

170 condivisioni 0 commenti

Condividi

Era il 10 dicembre 1993 quando il primo capitolo di DOOM fece la sua apparizione nell'universo videoludico, andando a ridefinire - da solo - il genere degli sparatutto in prima persona

Questo significa che è passato già un quarto di secolo da quando il più ''indiavolato'' degli FPS conquistava cuori e polpastrelli dei videogiocatori. Per più di due decadi, questo franchise ha generato diversi seguiti ufficiali, spin-off, film e fumetti, entrando prepotentemente a far parte del lessico della cultura popolare.

La saga di DOOM è stata creata da John RomeroHDid Software/Bethesda Softworks
Il primo DOOM debuttò nel dicembre del 1993 su PC

Nel 2018 si festeggiano allora ben 25 anni di squartamenti e massacri. 25 anni di mod, armi, demoni, budella e la fan base più ardente e incrollabile che abbia mai calcato il suolo di Phobos. Una community che è cresciuta poi nel 2016, quando Bethesda Softworks e id Software hanno confezionato un incredibile rilancio per la saga, grazie ad un reboot che ha saputo coniugare le meccaniche di gameplay più moderne con la gloriosa tradizione di DOOM, senza quindi snaturare una formula già incredibilmente azzeccata.

Per celebrare il lieto evento, la stessa Bethesda - casa dietro Fallout e The Elder Scrolls, tanto per citare alcune delle produzioni più acclamate - ha pubblicato l'intenso trailer visibile poco più in alto, e invita tutti gli appassionati a entrare a fare parte del fan club ufficiale www.SlayersClub.com, così da ricevere, al lancio di DOOM Eternal - prossimo capitolo per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC -, un'esclusiva Skin Zombie DOOM Slayer da usare nella campagna, in modalità Invasione e nella modalità multiplayer.

Non mancherà neppure un evento speciale: denominato Year of DOOM, sarà dettagliato nelle prossime settimane dal publisher americano, e già promette contest, ricompense esclusive ed eventi a tema.

John Romero festeggia con Sigil, un nuovo e gratuito capitolo del gioco originale

A voler dire la sua per il 25esimo anniversario di DOOM è anche John Romero, ''papà'' della saga che ci ha portato su Marte, Pianeta Rosso infestato dai demoni.

Il game designer ha infatti rivelato Sigil, una nuova mod per il titolo originale confezionata quindi da Mr. DOOM in persona. Potete ammirarla nel trailer poco più in basso, accompagnato da una composizione di Buckethead:

Il buon Romero definisce questa mega-mod un seguito spirituale e non ufficiale del quarto episodio di Ultimate Doom. In sostanza, è il quinto episodio in tutto e per tutto, escluso il nome. Lo sviluppo è andato avanti per due anni in vista dell'anniversario, animando le vacanze o le lunghe nottate post-lavoro del nostro impavido John.

L'uscita di Sigil è fissata per febbraio 2019, in formato gratuito: conterrà nove livelli single player e altrettante mappe multiplayer per i deathmatch. Il contenuto aggiuntivo sarà accessibile a tutti coloro che possiedono una copia originale di DOOM del 1993 registrata su Steam o altri marketplace digitali.

John Romero ha anche annunciato una partnership con Limited Run Games per il lancio di Sigil in versione scatolata. Le edizioni retail includeranno vari gadget come colonna sonora su CD a opera del chitarrista metal Buckethead e copertina a cura di Christopher Lovell.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.