FOX

Bohemian Rhapsody, Rami Malek svela la sua dieta e il workout per diventare Freddie Mercury

di - | aggiornato

Rami Malek, protagonista di Bohemian Rhapsody, ha affrontato il ruolo della sua vita sottoponendosi a una dieta ferrea e a costanti esercizi fisici. Ecco cos'ha detto a riguardo.

1k condivisioni 3 commenti

Condividi

Bohemian Rhapsody, il film tributo alla carriera dei Queen e di Freddie Mercury, è ora al cinema. Anche se la pellicola ha ricevuto critiche positive e negative, tutte le recensioni sono concordi sulla performance artistica di Rami Malek: nel film non impersonava Freddie; lui era Freddie.

L'attore ha discusso del modo in cui ha affrontato un personaggio così iconico, di cui ha dovuto imparare le movenze e il modo di parlare. Ma la trasformazione non è finita qui. Malek non si è limitato a guardare vecchi video per osservare ogni più piccolo movimento del frontman dei Queen. C'è stata infatti un'identificazione totale che prevedeva un cambiamento fisico vero e proprio. Erano previsti una dieta ed esercizi di routine per mantenersi nella forma adeguata, cosa ce spesso diventa un requisito fondamentale per un attore.

Nel caso di Bohemian Rhapsody, Rami Malek doveva essere in grado di "tenere il palco" come faceva Freddie Mercury.

Non volevo semplicemente mettere su massa muscolare, volevo che il mio corpo fosse in grado di resistere a 22 minuti di concerto per cinque giorni senza che mi ritrovassi sempre col fiato corto. Ho scoperto che è quasi impossibile farlo. C'erano momenti in cui tutto ciò che riuscivo a fare era stare sdraiato a terra per riprendere fiato.

A The Wrap Rami ha spiegato che non ha semplicemente dovuto sottoporsi a una dieta e fare un po' di palestra, ma anche alternare momenti in cui doveva prendere peso ad altri in cui era necessario che ne perdesse.

Facevo una dieta particolare. Nella prima settimana ho messo su un po' di muscoli, ma ho dovuto perdere peso quasi immediatamente per poter girare alcune scene del Freddie giovane e magrolino. Dovevo sapere quando era il caso che mi allenassi e quando no. Non raccomanderei questa dieta a nessuno.

Infine, Rami ha detto che lo scopo non era tanto quello di essere troppo muscoloso, ma di riuscire a divenire tanto energico quanto lo era Freddie Mercury.

Nella sequenza finale del film, infatti, Bohemian Rhapsody ha ricreato quasi interamente la famosa performance del 1985 al Live Aid, in cui la band ha suonato i suoi brani più famosi. Rami Malek ha dovuto mettere in quelle scene l'entusiasmo e l'energia tipici di Freddie Mercury.

Malek ha confermato che molte perfomance sono state girate in un unico lungo take, il che significa che l'attore di Mr. Robot ha dovuto tenere duro, stringere i denti e cercare di non arrivare a fine riprese senza fiato. Naturalmente ce l'ha fatta, tanto che l'esibizione del Live Aid è ritenuta la punta di diamante dell'intero film.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.