FOX

Il padrino - Parte II, il cast e i personaggi del film del 1974

di - | aggiornato

Ne Il padrino - Parte II, Francis Ford Coppola racconta in parallelo il nuovo regno di Michael Corleone in Nevada e l'ascesa del suo defunto padre, Don Vito, dalla fuga dall'Italia al potere assoluto a New York.

Al Pacino è Michael Corleone ne Il padrino - Parte II Paramount Pictures/Coppola Company

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo l'enorme successo de Il padrino (che nel 1973 conquista 3 Oscar e 5 Golden Globe), Francis Ford Coppola torna a raccontare la storia dei Corleone ne Il padrino - Parte II.

Michael è saldamente alla guida della famiglia e porta avanti lucrosi affari sporchi nel gioco d'azzardo in Nevada e a Cuba, dove ha come socio il ricco e altolocato faccendiere ebreo Hyman Roth. Ma ancora una volta, la brama di ricchezza e di potere tesse una fitta rete di inganni, che sfocia nella violenza e nella vendetta.

A fare da contraltare alla vicenda di Michael c'è quella di suo padre. La storia del futuro padrino inizia dalla rocambolesca fuga del piccolo Don Vito dalla natia Sicilia, prosegue con il suo arrivo a New York e si conclude con la nascita e l'affermazione dell'impero criminale dei Corleone.

Se volete conoscere i protagonisti del secondo capitolo del grande affresco dipinto dal celebre regista di origini italiane, qui trovate il cast e i personaggi del film del 1974.

Robert De Niro - Vito Corleone

Il padrino - Parte II: Don Vito CorleoneHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Robert De Niro è Don Vito Corleone

Fuggito in modo rocambolesco dalla Sicilia, dopo il massacro della sua famiglia, il piccolo Vito Andolini viene mandato a New York. Per un fraintendimento alla dogana, al ragazzino viene attribuito come cognome il nome del suo paese Natale e da quel momento diventa Vito Corleone. All'inizio, Vito lavora onestamente nel negozio di alimentari del signor Abbandando. Ma dopo essere stato licenziato per fare posto al figlio del boss Don Fanucci, intraprende la strada della criminalità. Intelligente e spietato, Vito si afferma nel mondo della malavita e diventa "il padrino".

A interpretare il giovane Vito Corleone è Robert De Niro, che raccoglie il testimone da Marlon Brando. Come il suo predecessore, anche lui si aggiudica l'Oscar come Migliore attore protagonista per l'interpretazione del potente capo mafia, facendo del personaggio l'unico ad avere vinto due statuette con due attori diversi.

Al Pacino - Michael Corleone

Il padrino - Parte II: Michael CorleoneHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Al Pacino è Michael Corleone

Michael Corleone è il delfino di Don Vito Corleone. Diventato il nuovo padrino in seguito alla morte del grande patriarca, Michael porta avanti gli affari di famiglia in Nevada, conducendo lucrosi affari nel mondo dei casinò e del gioco d'azzardo. Allo stesso modo di suo padre, Michael ha molti nemici che tramano contro di lui. Ma diversamente da Don Vito, deve fare i conti con la frustrazione e l'infelicità della moglie Kay e dei suoi due fratelli, Fredo e Connie.

Come già ne Il Padrino, a prestare volto e corpo a Michael Corleone è Al Pacino. Il ruolo del feroce capo mafia (ottenuto grazie alla determinazione di Francis Ford Coppola, che lo preferisce a colleghi molto più noti e blasonati, come Jack Nicholson, Warren Beatty e Robert Redford) lancia la sua carriera e lo consacra tra i grandi di Hollywood. Dopo numerose nomination, vince finalmente l'Oscar nel 1993 per Scent of a Woman - Profumo di donna.

Robert Duvall - Tom Hagen

Il padrino - Parte II: Tom HagenHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Robert Duvall è Tom Hagen

Figlio adottivo di Don Vito, avvocato e consigliere dei Corleone, Tom Hagen è un raffinato pensatore quanto uno spietato esecutore. Dopo la morte del patriarca, Michael gli toglie la carica di consigliere, ma poi gli affida il comando della famiglia. Tom si occupa anche di gestire i (difficili) rapporti tra Michael e sua moglie, Kay.

Un giovane ma già granitico Robert Duvall è l'interprete di Tom Hagen ne Il Padrino e Il Padrino - Parte II. Protagonista di film cult come Il buio oltre la siepe, Il Grinta, M*A*S*H e Apocalypse Now, viene candidato 7 volte all'Oscar e lo vince nel 1984 per Tender Mercies - Un tenero ringraziamento.

Diane Keaton - Kay Adams

Il padrino - Parte II: Kay AdamsHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Diane Keaton è Kay Adams

Kay Adams è la moglie di Michael Corleone. Il rapporto tra lei e il marito vive alti e bassi ed è fortemente influenzato dal ruolo di Michael, dal suo sempre crescente potere e dai numerosi intrighi nei quali è coinvolto. Madre di Anthony e Mary, abortisce quando scopre di essere incinta del terzo figlio e poi dice al marito di averlo fatto perché non vuole che diventi un mafioso e un assassino come il padre.

Diane Keaton presta il volto a Kay Adams nei tre i capitoli della saga de Il padrino. Il ruolo della fidanzata e poi moglie di Michael Corleone è a tutti gli effetti il primo di rilievo e anche quello che la fa conoscere al grande pubblico. Dopo un lungo sodalizio con Woody Allen, che nel 1978 le vale l'Oscar per Io e Annie, si misura con altri registi e colleziona alcune memorabili interpretazioni, come quella di Annie McDuggan Paradis ne Il club delle prime mogli e di Erica Jane Barry in Tutto può succedere - Something's Gotta Give.

John Cazale - Fredo Corleone

Il padrino - Parte II: Fredo CorleoneHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: John Cazale è Fredo Corleone

Secondogenito di Don Vito, Fredo Corleone è considerato il figlio meno dotato della famiglia. Ingenuo, malinconico, poco stimato dal padre prima e da Michael poi, gestisce alcuni night club in Nevada per conto del fratello, ma mal sopporta il suo ruolo da comprimario. La frustrazione e la rabbia nei confronti del nuovo padrino lo spingono a tradire la famiglia, con conseguenze drammatiche.

Fredo Corleone è interpretato da John Cazale, talentuoso caratterista morto prematuramente all'età di 43 anni per un cancro ai polmoni. Dopo avere preso parte a Quel pomeriggio di un giorno da cani (di nuovo con Al Pacino), l'attore interpreta "Stosh" ne Il cacciatore, al fianco di Robert De Niro. Il film, girato insieme alla compagna Meryl Streep, è (purtroppo) l'ultimo della sua carriera.

Talia Shire - Connie Corleone

Il padrino - Parte II: Connie CorleoneHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Talia Shire è Connie Corleone

Dopo essere stata vittima delle violenze del marito Carlo (assassinato da Peter Clemenza per ordine di Michael), Connie abbraccia uno stile di vita lussuoso e sfrenato. I suoi rapporti con il fratello sono tesi e Michael la richiama spesso a un comportamento più consono al nome che porta, ma la morte della madre li riavvicina.

A interpretare Connie Corleone è Talia  Shire, il cui vero nome è Talia Rose Coppola. L'attrice è la sorella del regista e, diversamente da quello che si potrebbe pensare, ottiene il ruolo nonostante la grande resistenza del fratello. Il filmmaker si fida poco di lei e per questa l'accredita come Talia Shire. La giovane lo fa ricredere e non solo viene richiamata dal fratello per Il padrino - Parte II, ma per la sua performance nel secondo capitolo ottiene la nomination all'Oscar come Migliore attrice non protagonista. In seguito, Talia si aggiudica un altro ruolo iconico, interpretando Adriana Pennino nella saga di Rocky.

Lee Strasberg - Hyman Roth

Il padrino - Parte II: Hyman RothHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Lee Strasberg è Hyman Roth

Nato Hyman Suchowsky, Hyman Roth fa carriera nel mondo della malavita sotto l'ala di Don Vito Corleone (che tuttavia non si fida di lui). L'uomo ha fiuto per gli affari, stringe le amicizie giuste e diventa un potente e ricchissimo faccendiere, con interessi in Nevada e a Cuba. Quando il grande patriarca muore, Roth si dimostra amichevole nei confronti di Michael, al punto di arrivare a indicarlo come suo delfino. In realtà, trama contro il nuovo padrino e cerca di ucciderlo, approfittando dell'ingenuo e frustrato Fredo. 

Il volto di Hyman Roth è il carismatico attore, regista, produttore ed insegnante di recitazione autore dell'omonimo celebre metodo, Lee Strasberg. Direttore dell'Actor's Studio dal 1951 fino alla sua morte nel 1982, accetta il ruolo dello sfuggente e pericoloso faccendiere ebreo dietro le insistenze di uno dei suoi allievi più famosi, Al Pacino. La parte gli vale la nomination all'Oscar per il Migliore attore non protagonista.

Michael V. Gazzo - Frank Pentangeli

Il padrino - Parte II: Frank PentangeliHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Michael V. Gazzo è Frank Pentangeli (a destra)

Frank Pentangeli è il successore di Peter Clemenza alla guida degli affari dei Corleone a New York e uomo di fiducia della famiglia di Don Vito. Ma a causa di una macchinazione ordita da Hyman Roth, si convince che Michael abbia ordinato di ucciderlo e accetta di testimoniare contro di lui davanti a una commissione di inchiesta del senato USA. Una spregiudicata contromossa del padrino lo fa desistere dal suo proposito e lo conduce a un drammatico epilogo.

Michael V. Gazzo è l'interprete di Frank Pentangeli. Attore, drammaturgo e sceneggiatore, oltre che membro e insegnante dell'Actor's Studio, per la sua performance ne Il Padrino - Parte II ottiene la nomination all'Oscar come migliore attore non protagonista. Un riconoscimento che assume un sapore speciale, alla luce del fatto che il personaggio di Frank Pentangeli viene introdotto per sostituire quello di Peter Clemenza (da vecchio), dopo il rifiuto di Richard Castellano di riprendere il ruolo.

Dominic Chianese - Johnny Ola

Il padrino - Parte II: Johnny OlaHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Dominic Chianese è Johnny Ola

Johnny Ola è la guardia del corpo e il portavoce di Hyman Roth. Scaltro e manipolatore come il suo capo, fa leva sulla frustrazione di Fredo per ottenere da lui importanti informazioni in merito alle tensioni in seno alla famiglia Corleone e per organizzare un attentato contro Michael. 

A portare sullo schermo Johnny Ola è l'attore e cantante statunitense di origini italiane Dominic Chianese. Tra il 1999 e il 2007 torna a interpretare un personaggio legato al mondo della mafia, prestando il volto a Corrado "Junior" Soprano nella serie TV I Soprano.

Gastone Moschin - Don Fanucci

Il padrino - Parte II: Don FanucciHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Gastone Moschin è Don Fanucci

Don Fanucci è un feroce boss affiliato all'organizzazione criminale della Mano Nera. L'uomo controlla i quartieri di Hell's Kitchen e Little Italy, esigendo il pizzo da commercianti e piccoli criminali, e fa perdere il lavoro al giovane Vito Corleone, obbligando il signor Abbandando ad assumere suo nipote. Ma quando interferisce con la nuova attività criminale del futuro padrino, quest'ultimo reagisce in modo spietato e pone le basi della "famiglia".

Le fattezze e la voce di Don Fanucci sono quelle dell'attore italiano Gastone Moschin, scomparso a settembre del 2017. Interprete di tantissime produzioni per il cinema e la TV, è Don Camillo in Don Camillo e i giovani d'oggi (al posto di Fernandel, mancato poco tempo prima), ma soprattutto Rambaldo Melandri nella saga di Amici Miei.

Frank Sivero - Genco Abbandando

Il padrino - Parte II: Genco AbbandandoHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Frank Sivero è Genco Abbandando

Genco Abbandando è il figlio del proprietario del negozio di alimentari dove lavora Vito Corleone e uno dei suoi amici più intimi. A lui, il padrino intitola la ditta che importa olio dalla Sicilia che fa da copertura ai suoi traffici, la Genco Olive Oil Company. 

L'interprete di Genco Abbandando è Frank Sivero. Oltre al ruolo del fedele amico di gioventù di Don Vito ne Il Padrino - Parte II, l'attore è noto anche per quello di Frankie Carbone in Quei bravi ragazzi, in cui recita ancora con Robert De Niro. Inoltre, partecipa come guest star a numerose serie famose, tra cui Happy Days, Baretta, Il tenente Kojak e Quincy.

Bruno Kirby - Peter Clemenza (da giovane)

Il padrino - Parte II: Peter ClemenzaHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: Bruno Kirby è Peter Clemenza

Piccolo malvivente che campa di furtarelli, ricettazione e traffici poco chiari, Peter Clemenza fa casualmente la conoscenza di Vito Corleone e lo coinvolge nei suoi affari. Quando il futuro padrino prende il posto di Don Fanucci a Little Italy e Hell's Kitchen e inizia la sua scalata al crimine, diventa uno dei suoi caporegime più fidati.

A portare sullo schermo Peter Clemenza è un giovanissimo Bruno Kirby. L'attore, mancato prematuramente all'età di 57 anni, appare in film di successo come Birdy - Le ali della libertà, Good Morning, Vietnam, Harry, ti presento Sally, Scappo dalla città - La vita, l'amore e le vacche, Sleepers e Donnie Brasco.

John Aprea - Salvatore Tessio (da giovane)

Il padrino - Parte II: Salvatore TessioHDParamount Pictures/Coppola Company
Il padrino - Parte II: John Aprea è Salvatore Tessio

Amico di lunga data di Peter Clemenza e suo socio nella piccola attività criminale che porta avanti, Salvatore Tessio accompagna Don Vito Corleone nella sua trionfale e implacabile scalata alla criminalità organizzata di New York. In seguito, diventa uno dei suoi più fidati caporegime.

L'interprete di Salvatore Tessio è John Aprea. Il ruolo ne Il Padrino - Parte II lo fa conoscere al grande pubblico, insieme a quello di Lucas Castigliano nella soap opera Destini.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.