Daredevil: le riprese della quarta stagione erano previste per febbraio

di -

Amy Rutberg, interprete di Marci Stahl nella serie dedicata a Daredevil, ha dichiarato che le riprese sarebbero dovute iniziare nei primi mesi del 2019.

Poster dedicato alla serie Marvel's Daredevil Netflix/Marvel Television

37 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nuovi dettagli emergono sulla cancellazione di Daredevil, serie televisiva Netflix incentrata sull'omonimo eroe dei fumetti Marvel. Il comunicato in cui veniva annunciato che non ci sarebbe stata una quarta stagione dello show ha colto di sorpresa moltissimi appassionati il 30 novembre scorso. A quanto pare però anche qualcun altro non si aspettava una notizia del genere, ovvero Marvel stessa. Questo almeno è quanto ha dichiarato Amy Rutberg, che nella serie televisiva interpretava Marci Stahl, fidanzata di Foggy Nelson, il migliore amico del protagonista.

Stando alle affermazioni dell'attrice, la decisione di non rinnovare lo show sarebbe stata presa in maniera unilaterale da Netflix. Non ci sarebbe stato quindi alcun coinvolgimento diretto da parte di Marvel, nonostante quanto inizialmente ipotizzato dai fan. Al contrario, alcune delle persone con cui Rutberg ha parlato si sono mostrate decisamente stupite dall'annuncio:

I miei contatti in Marvel erano davvero sorpresi. Tutte le voci sul fatto che sia stata una decisione di Marvel sono infondate, credo sia stata una scelta unicamente di Netflix. Questo lo dico in seguito a conversazioni personali con persone ai piani alti di Marvel. Erano molto stupiti.

L'attrice ha poi proseguito nelle sue dichiarazioni, sostenendo che la preparazione della quarta stagione era a uno stadio piuttosto avanzato. Addirittura c'erano già ipotesi riguardanti l'inizio delle riprese, che sarebbero dovute partire a febbraio 2019:

Abbiamo sentito rumor riguardanti un inizio delle riprese intorno a febbraio 2019. È piuttosto strano essere così avanti nella progettazione di uno show e poi cancellarlo, il che mi fa pensare che Netflix stesse già riflettendo sulla possibilità di cancellarlo o meno. Non credo sia stata una decisione semplice.

Amy Rutberg nei panni di Marci Stahl in Marvel's DaredevilHDNetflix/Marvel Television

Rutberg ha confermato inoltre che uno dei dati più importanti utilizzati piattaforme come Netflix per valutare il successo di uno show è il traffico che è capace di generare sui social network:

I fan dovrebbero sapere che i social media hanno davvero un grande potere. È così che compagnie come Netflix tengono traccia del successo di questi show: quante persone ne stanno parlando sui social media. I vostri tweet e hashtag hanno un potere. Ci sono persone che ascoltano.

L'attrice ha infine commentato le voci sull'accordo tra Marvel e il colosso dello streaming, riguardante l'utilizzo dei personaggi comparsi nei vari show, che sarebbe apparentemente vietato per almeno due anni, confermandone parzialmente la veridicità:

C'è davvero un contratto con Netflix di questo tipo. Io ho sentito dire 18 mesi, magari sono due anni. Penso sia possibile che Marvel possa ricomprare i diritti dei personaggi, ma non ho sentito neanche la più piccola voce in merito.

Sembra quindi che la strada per un ritorno di Daredevil (e di conseguenza di tutti gli altri eroi visti su Netflix) sul piccolo schermo sia decisamente in salita. Ai fan dell'Uomo Senza Paura non resta che attendere e sperare in nuovi annunci, magari rivedendo le stagioni passate dello show, tuttora disponibili sulla piattaforma.

Via ComicBook.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.