FOX

Emily Blunt: Abbiamo bisogno di Mary Poppins per cambiare le nostre vite

di - | aggiornato

Mary Poppins ritorna e con lei la nostra infanzia nuovamente sul grande schermo, nel film Disney Il Ritorno di Mary Poppins. Qui il video del nostro incontro con il cast e con la "nuova" Mary, Emily Blunt.

168 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel 1934 Viale dei Ciliegi 17 apre nuovamente i battenti per il ritorno della tata più famosa di sempre, Mary Poppins, nuovamente in missione a Londra per sistemare le vite dei Banks. Una sferzata d'energia e d'aria nuova, come un vento di primavera nel pieno di un gelido inverno. Emily Blunt è stata chiamata al difficile compito di portare nuovamente sullo schermo una donna che non invecchia mai, una guida per i ragazzi ma soprattutto per gli adulti. Un ruolo non semplice, ma che l'attrice inglese ha affrontato con grande forza ed energia, tanto da convincere pubblico e critica con la sua impeccabile interpretazione ne Il Ritorno di Mary Poppins.

Ma d'altronde si sa, Mary Poppins è "praticamente perfetta" sotto ogni punto di vista, ed è così anche l'interpretazione della Blunt. Dopo aver già recitato sotto la guida del regista Rob Marshall in Into The Woods l'attrice inglese è tornata a lavorare con il regista e coreografo statunitense, famoso per gli adattamenti sul grande schermo dei musical teatrali, e non solo. E si è affidata completamente a lui, eliminando ogni possibile ansia e pressione nel dover ricoprire un ruolo del genere. 

Quando gli adulti sono sopraffatti e perdono non solo la speranza m anche l'immaginazione, l'unica soluzione è quella di cambiare il modo con cui osserviamo le cose. Un grande insegnamento quello che ci viene offerto non solo da Mary Poppins ma anche da Topsy, la cugina un po' (tanto!) stravagante della tata, interpretata da Meryl Streep. Bisogna imparare dunque non solo a non arrendersi davanti alle situazioni più complesse, anche a trovare un nuovo punto di vista quando tutto sembra perduto. 

Per questo motivo per il regista infatti il film è più attuale che mai, pur essendo ambientato nel passato, perché viviamo in un periodo buio in cui serve un nuovo faro di speranza: 

I Banks hanno bisogno di un'iniezione di gioia e speranza e credo sia questo quello che porta Mary Poppins in questo film. I libri ci suggeriscono di vedere la vita dal punto di vista dei bambini e di quanto sia importante non crescere troppo velocemente, e al contempo vedere esperienze di vita adulta  attraverso gli occhi dei bambini. Credo sia una cosa molto profonda, e qualcosa di cui abbiamo bisogno oggigiorno.

Anche per Lin Manuel Miranda, spalla di Mary Poppins nel film, tutti noi abbiamo bisogno di una Mary Poppins nelle nostre vite:

Passare due ore con Mary Poppins, nel 2018, è qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno! Il film ci riconnette con il bambino che è in noi ma ci da anche una nuova prospettiva sui problemi quotidiani.

Un film per le nuove generazioni ma non solo, perchè Il Ritorno di Mary Poppins è un'opera che parla agli adulti, soprattutto quelli cresciuti con la tata più famosa del mondo. Ogni attore infatti conserva un proprio ricordo personale della pellicola che ha significato molto per tanti, non solo per gli amanti del cinema. Per questo motivo la pressione era tanta e i momenti difficili sul set sono stati molti, ma sono stati superati grazie all'impegno e alla determinazione di voler far rivivere ancora una volta sul grande schermo quella magia provata da bambini. 

Non è facile tornare a sorridere, ritrovare la gioia di vivere e il senso della meraviglia dopo aver subito una perdita personale, ma quello che ci insegna questo film, e questo cast è proprio questo. Mary Poppins torna dunque a darci una lezione fondamentale, un insegnamento che dobbiamo custodire non solo per noi stessi ma anche per le generazioni future.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.