FOX

Il film su Uncharted ha perso il regista: Shawn Levy dice addio

di - | aggiornato

Shawn Levy non sarà più il regista di Uncharted. A darlo per certo è L'Hollywood Reporter, che dirotta il director di Stranger Things su un film diverso da quello ispirato alle avventure di Nathan Drake.

Nathan Drake in azione in Uncharted 4: Fine di un Ladro Naughty Dog

65 condivisioni 0 commenti

Condividi

Con Uncharted 4, Naughty Dog ha messo - splendidamente - la parola fine alle avventure esotiche di Nathan Drake

Seppur la saga videoludica potrebbe andare avanti sulla prossima console Sony, l'avventuriero poligonale più amato non dovrebbe più apparire sulle nostre PlayStation, almeno non in un sequel diretto del quarto capitolo.

Ecco perché erano tantissimi i fan che guardavano con speranza alla trasposizione cinematografica promessa ormai da anni. Il film di Uncharted vuole raccontare le origini dello stesso Nathan, mettendo in scena il suo passato da ladruncolo e la sua trasformazione in cacciatore di tesori, grazie all'incontro con Victor "Sully" Sullivan

Brutte notizie si abbattono però sulla produzione: dopo aver confermato l'attore protagonista - Tom Holland, il giovane Uomo Ragno di Spider-Man: Homecoming e del prossimo Avengers: Endgame -, Sony Pictures si vede infatti costretta a dire addio al regista Shawn Levy.

Tom Holland da Spider-Man ad UnchartedNaughty Dog/San Diego Comic-Con International
Tom Holland sarà un giovane Nathan Drake nel film di Uncharted

L'adattamento cinematografico di Uncharted non ha mai superato la fase progettuale, e questo avrebbe portato il già director di Stranger Things ad abbandonare la nave, mentre lo studio era impegnato ad ordinare (ancora una volta!) una nuova sceneggiatura.

Shawn Levy dice addio al film di UnchartedNaughty Dog/IMDb
Shawn Levy ha deciso di lasciare la cabina di regia del film di Uncharted

A darne conferma è l'Hollywood Reporter sulle sue pagine. L'autorevole testata afferma inoltre che un altro progetto a lungo corteggiato dal filmaker canadese, Free Guy, ha ottenuto il via libera, costringendo Levy ad abbandonare Uncharted in favore dell'altro. A differenza di quanto accaduto di recente per Metro 2033, in questo caso non sarebbero insomma coinvolte divergenze creative, ma solo diverse tempistiche legate alla produzione. 

Sony Pictures, di suo, si è già attivata per reclutare un nuovo regista, mentre Tom Holland ha per fortuna scelto di essere ancora il volto cinematografico di Nathan Drake.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.