FOX

Ecco Seppellacchio, l'albero di Natale alternativo di Taffo

di - | aggiornato

Dopo Spelacchio e Spezzacchio, arriva Taffo che, con il suo solito piglio autoironico, dice basta al funerale degli alberi per Natale: nasce Seppellacchio!

Seppellacchio, l'albero di Natale di Taffo a Roma Taffo

60 condivisioni 0 commenti

Condividi

È un periodo complicato, per essere un albero di Natale a Roma: negli ultimi anni, i cittadini della capitale hanno assistito prima alle vicende di Spelacchio, l'albero spelacchiato che non è riuscito a fare breccia nei loro cuori, e poi a quelle di Spezzacchio, che lotta di giorno in giorno per rimanere in piedi tra funi e tra lo smog della città eterna.

A intervenire sulla questione è stata l'agenzia funebre Taffo, ormai divenuta una celebrità dei social per le sue campagne ironiche che riescono, nonostante il riferimento a servizi non propriamente allegri come quelli di tumulazione, a farci sorridere.

Il manifesto funebre di Taffo per SpelacchioHDTaffo
Poteva mancare il manifesto funebre per Spelacchio? Ovviamente no

Insieme al WWF, Taffo ha dato vita all'albero di Natale Seppellacchio, un'installazione che porta il clima natalizio in Piazza Sant'Emerenziana dallo scorso 15 dicembre, nei pressi della Metro Libia.

L'albero firmato Taffo è completamente artificiale e sarà riutilizzabile, il che significa sia che non è stato abbattuto un albero vero per realizzarlo, sia che in futuro potrà essere riciclato per altri scopi, nel pieno rispetto dell'ambiente.

L'idea dei fratelli Daniele e Alessandro Taffo è proprio quella di giocare con l'ironia che contraddistingue l'azienda per sensibilizzare le persone su un tema ambientale estremamente importante. Come spiegato da Alessandro:

Siamo le persone giuste per seppellire quest'assurda abitudine di recidere gli alberi a Natale, è una cosa che non ha senso.

L'idea di Taffo è nata anche dopo il maltempo che ha colpito l'Italia lo scorso mese di novembre, che ha causato l'abbattimento di oltre quattordici milioni di alberi e la perdita di un enorme patrimonio naturale per la penisola.

Gli interessati possono sostenere le causa sulla pagina Facebook ufficiale dell'agenzia funebre, che ha anche deciso di premiare i più generosi: i primi cento che che hanno offerto il loro supporto ai fratelli più fortunati di Spelacchio hanno avuto diritto a un kit anti-Taffo. Come suggerisce il nome, si tratta di un kit di primo soccorso da portare con voi e che potrebbe tenervi lontani più a lungo del previsto dai servizi offerti dall'agenzia funebre.

Come vi sembra l'iniziativa di Taffo? Siete già stati in Piazza Sant'Emerenziana per immortalare l'eroico Seppellacchio?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.