FoxLife  

Patrick Dempsey ha (finalmente) ringraziato apertamente Shonda Rhimes

di -

Patrick Dempsey ha ringraziato pubblicamente Shonda Rhimes per tutto quello che ha condiviso con lei durante Grey's Anatomy.

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per molti il suo volto rimarrà per sempre legato a Derek Sheperd di Grey’s Anatomy. Forse anche per questo Patrick Dempsey ha sentito il bisogno di ringraziare pubblicamente qualcuno a cui deve molto: Shonda Rhimes, la creatrice della storica serie TV.

Dempsey ha fatto sognare milioni di telespettatori ma non fa più parte della serie medical: è morto nell’undicesima stagione, con Meredith al suo fianco, in modo tragico.

Patrick ha ringraziato Shonda durante il suo discorso pubblico per il premio Man of the Year Award 2018:

Vorrei ringraziare Shonda Rhimes per aver creato un personaggio e un gruppo dalla grande varietà, con grandi emozioni che hanno coinvolto le persone in tutto il mondo. Penso che la cosa più importante di tutto questo sia che così tante persone – adesso che lo show è alla sua 15°stagione, il che è notevole di per sé – hanno studiato medicina e ora sono diventati dei veri dottori. Questo è il potere della televisione, del nostro ruolo nel mondo. Dovremmo gestirlo con grande rispetto, grande umiltà, e non dimenticarcene, ma continuare a crescere e imparare. Grazie mille a tutti.

Patrick Dempsey al GQ Men of the YearHDGetty Images
Patrick Dempsey al premio GQ

Le sue parole sono state un fulmine a ciel sereno per chi vociferava su un addio burrascoso dell’attore alla serie, per motivi controversi. Patrick ha voluto dimostrare la sua eleganza, e ha parlato anche della propria concezione del termine “gentiluomo”:

Cosa vuol dire essere un gentiluomo? Credo sia una grossa domanda da porsi al giorno d’oggi. Per essere un uomo, non c’è bisogno di essere fisicamente forte, devi essere emotivamente forte, umile, gentile, rispettoso ed empatico. Questi sono i valori che dobbiamo perseguire. Purtroppo è troppo facile ignorare tutto ciò e cercare la competizione, ma è un peccato. Questo premio mi ricorda l’importanza di provare a essere un gentiluomo tutti i giorni.

Ecco il video, in tedesco.

Che ne pensate?

 

 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.