FOX

Lindsay Lohan vuole un sequel di Mean Girls

di -

Dimenticate l'eccentrica Lindsay Lohan. La stellina Disney di Genitori in Trappola ha cambiato rotta ed è pronta per un bis del suo film più riuscito.

La rinata Lindsay Lohan con il suo reality show Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'attrice dai capelli rossi e dal passato tormentato torna a far parlare di sé, ma stavolta non si tratta di un arresto o di una folle festa, bensì dei suoi progetti futuri e della sua voglia di un seguito di Mean Girls.

Lindsay Lohan, come una fenice dalle piume purpuree, risorge dai propri disastri e si reinventa come imprenditrice e protagonista del reality show di MTV Lindsay Lohan's Beach Club, ma il suo pensiero è rivolto sempre alla pellicola che l'ha consacrata come attrice di Hollywood.

In una recente intervista rilasciata a Variety, la Lohan ha dichiarato la sua voglia di chiudere col passato e di ricominciare con un nuovo obiettivo: essere felice e rendere felici gli altri. Uno dei tanti modi per riuscire nel suo buon proposito sarebbe girare il seguito del film cult Mean Girls.

L'ho detto tante volte, e così tante persone mi hanno chiesto, e penso che ci saremmo divertiti così tanto a farlo. Tina [Fey] e Lorne [Michaels] sono incredibili e riunirli tutti insieme sarebbe fantastico. L'ultima volta che sono stata a New York, sono andata da Lorne e ho pensato 'Per favore!'. È nelle loro mani.

Mean Girls e il suo successo

La pellicola girata nel 2004 e diretta da Mark Waters ha segnato la carriera della Lohan e ne ha lanciato tante altre nel firmamento hollywoodiano. La sceneggiatrice Tina Fey - autrice del Saturday Night Live - faceva anche parte del cast insieme a Rachel McAdams, Lacey Chabert, Amanda Seyfried, Lizzy Caplan e Jonathan Bennett.

La commedia adolescenziale risulta meno "rosa" di quanto se ne veda nelle scene, e il suo essere pungente e crudele mette in risalto la bravura delle emergenti Lohan e McAdams. 

La protagonista Cady Haron, intrepretata da Lindsay Lohan, è un'adolescente appena trasferitasi dall'Africa negli Stati Uniti. Come tutte le sedicenni fatica a trovare il proprio posto nella società e a scuola, soprattutto per l'ingombrante presenza delle Barbie, il gruppo delle ragazze cool guidato dalla spietata Regina George (Rachel McAdams).

Tra amici strampalati e amori nascosti Cady entrerà a far parte delle Barbie con l'intento di distruggere Regina e il suo gruppo dall'interno. Ma far parte di un élite dà alla testa e questo porterà la protagonista ad azioni discutibili, salvo poi fare ammenda e rendersi conto che tutti, chi più chi meno, hanno difficoltà a trovare il proprio posto nel mondo.

Regina George in una scena del filmParamount Pictures

La pellicola fu un successo di pubblico e critica, principalmente per le interpretazioni delle due protagoniste, e di fatto Mean Girls rappresenta la migliore prova attoriale di Lindsay Lohan e l'apice della sua carriera.

Sarà forse per questo che la Lohan è particolarmente attaccata a questo film e al suo sequel, esprimendo  in più occasioni la sua volontà di riprendere le storie di Cady e Regina mantenendo lo stesso cast di 15 anni fa.

In passato lavorare con Lindsay Lohan non sempre è stato facile per attori e registi, ed è per questo che la sua carriera ha subito una brusca battuta d'arresto. Ma ora l'attrice si professa cambiata e pronta a ricominciare e chissà che non sia proprio Mean Girls 2 la sua occasione di riscatto.

Non sappiamo ancora se vedremo la Lohan nuovamente sul set insieme a Rachel McAdams per il seguito di Mean Girls, ma siamo sicuri che la protagonista del primo film non lascerà perdere facilmente.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.