FOX

CES 2019, la prima SD da 1 TB di Lexar sarà il sogno di ogni fotografo

di -

Immaginate di poter portare con voi 500mila foto e 900 ore di filmati full HD tutti in una sola SD, da oggi è possibile!

Lexar lancia la prima SD card da 1 TB battendo sul tempo SunDisk Lexar

279 condivisioni 0 commenti

Condividi

Le novità in arrivo dal CES 2019 ancora non sono terminate. Non solo macchinari futuristici come forni con realtà aumentata o taxi volanti, ma anche tante altre semplici soluzioni per rivoluzionare la nostra vita nel piccolo quotidiano.

Non passa quindi sotto silenzio l'annuncio di una SD Card da 1TB da parte di Lexar.

La rivoluzionaria memory card Professional 633x va a solleticare principalmente i sogni di tutti i fotografi che, d'ora in poi, potranno conservare su un'unica scheda oltre 500mila fotografie, 900 ore di video Full HD o 100 ore di registrazioni in 4K.

Ma non solo:questa SD può benissimo essere utilizzata come un hard disk portatile, con il vantaggio delle piccolissime dimensioni e del peso praticamente inesistente!

Passando ai dettagli tecnici, la sua velocità di scrittura arriva ai 70MB/s, mentre quella di lettura è di 95MB/s.

Con quest'annuncio Lexar arriva per prima nel settore, battendo sul tempo SunDisk che già due anni fa aveva parlato di una prossima uscita per un SD da 1 TB che però non è mai arrivata sul mercato. Joey Lopez, manager di Lexar, ha ricordato che quasi 15 anni fa l'azienda rilasciava la prima SD da 1GB, per arrivare ora a questo grande risultato.

La Lexar Professional 633x sarà disponibile anche in Italia entro l'anno, ad un costo che si aggirerà probabilmente intorno ai 400 euro.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.