Battlefield V: Venti di Guerra, trailer e novità per il secondo capitolo

di - | aggiornato

In uscita il 17 gennaio, il prossimo grande update di Battefield V introdurrà corpose novità nello shooter di DICE e Electronic Arts. Scopriamole tutte nel trailer ufficiale di Attacchi Lampo.

Uno dei soldati di Battlefield V EA/DICE

34 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo aver imbracciato le armi lo scorso novembre e sfidato a muso duro il rivale Call of Duty: Black Ops 4, il controverso Battlefield V è ora pronto ad aggiornarsi ancora una volta.

Il publisher Electronic Arts e gli sviluppatori di DICE hanno infatti annunciato un nuovo grande update per lo shooter in prima persona ambientato nella Seconda Guerra Mondiale, da mettere in download a partire dal 17 gennaio. Il pacchetto va prima di tutto a introdurre Attacchi Lampo, vale a dire il secondo capitolo di Venti di Guerra. Non solo, il secondo major update di Battelfield V metterà sul piatto una nuova modalità di gioco, nuove armi, nuove skin e tanto altro ancora, per la gioia dei veterani virtuali. E di cui possiamo gustarci una carrellata in anteprima nel trailer ufficiale poco più in basso: 

Modalità inedite per Battlefield V

L'aggiornamento porterà quindi con sé la nuova modalità Conquista a Squadre, una variante di Conquista ancora più intensa e tattica, nella quale due team da 16 giocatori totali - 8 per ogni squadra - si affrontano in versioni più piccole e condensate delle mappe Arras, Rotterdam e Hamada. Ogni location prevede tre bandiere, punti d'ingresso disponibili unicamente nei quartier generali e accesso limitato ai veicoli. Conquista a Squadre sarà giocabile dal 17 al 30 gennaio.

Tra le novità figurano anche tre armi inedite, che potranno essere ottenute tramite le sfide settimanali di gennaio e febbraio: Mitra ZK-383 (classe Medico), Fucile semiautomatico Modèle 1944 (classe Assalto) e MMG M1922 (classe Supporto).

Il secondo aggiornamento di Battlefield V arriva il 17 gennaioHDEA/DICE
Tre nuove armi arrivano con il grande update invernale di Battlefield V

A febbraio sarà invece il turno della modalità cooperativa Combined Arms: pochissimi i dettagli diffusi dal team di sviluppo svedese, sebbene pare si tratti di una feature dedicata a quattro giocatori che potrebbero darsi vicendevolmente una mano sul campo di battaglia. Pare poi che l'aggiornamento in uscita sia pronto a riportare in auge nel quinto capitolo di Battlefield anche la celebre modalità Rush, che coinvolge due squadre che a turno attaccano e difendono.

La morte ti fa bella

In aggiunta ai nuovi contenuti, DICE e Electronic Arts hanno svelato che con l'update verranno apportate anche alcune modifiche alle meccaniche legate alle morti dei giocatori. Il nome dell'utente che ha eliminato un avversario verrà ad esempio mostrato nel mondo di gioco, così da permetterci di individuare la posizione dell'avversario che ci ha messo K.O.. Inoltre, verrà aggiunta una visuale che seguirà l'autore dell'uccisione ed effettuerà uno zoom su di lui.

Verrà migliorata la precisione della rappresentazione visiva dei proiettili in arrivo per gli altri giocatori, e le scie degli stessi verranno visualizzate correttamente a partire dall'arma che li ha sparati. Infine, le due compagnie segnalano nel corposo changelog ufficiale che verrà corretto un problema relativo all'indicatore della direzione dei danni sull'interfaccia. 

Battlefield V è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PCEA/DICE

Cosa ne pensate di questa scorpacciata di news per Battlefield V? Vi ricordiamo che lo sparatutto in prima persona di DICE e EA è già disponibile nelle versioni PC, PlayStation 4 e Xbox One. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.