FOX

Game of Thrones 8: il nuovo teaser alimenta teorie su Bran e il destino degli Stark

di -

Il nuovo teaser di Game of Thrones 8 dura meno di 2 minuti, ma è bastato a scatenare i fan e a dare vita a nuove teorie sui personaggi. In particolare, su Bran e gli Stark (Jon compreso).

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Game of Thrones 8 arriverà in TV la notte tra il 14 e il 15 aprile 2019, ma l'hype ha già superato di gran lunga il livello di guardia. Se il video di HBO con l'incontro tra Sansa e Daenerys ha elettrizzato i fan, il nuovo teaser li ha fatti letteralmente impazzire.

L'immagine di Jon e delle sue sorelle nella cripta di Grande Inverno e del gelo che avanza ha scatenato il "gioco delle ipotesi" (per mutuare una espressione cara alla serie) e ha alimentato due teorie su Bran e il destino degli Stark.

Il teaser di GoT 8 conferma che Bran è il Night King?

Sul web circola da tempo la tesi che il più piccolo dei figli (superstiti) di Ned sia il Night King.

Una affascinante teoria comparsa su Reddit ha messo in fila tutti gli indizi che lo dimostrerebbero, dal fatto che Bran ha il potere di viaggiare nel tempo e di controllare uomini e animali a quello che "l'inchiostro è asciutto", arrivando alla conclusione che il giovane Stark sarebbe rimasto intrappolato nel corpo del condottiero degli Estranei nel tentativo di evitare l'avvento della nuova Lunga Notte.

L'ipotesi presenta delle falle (per esempio, perché il Re della Notte/Bran non si ferma, se vuole evitare la guerra?), ma continua a tenere banco. Anche grazie a un dettaglio scovato da uno spettatore particolarmente attento in una scena del finale della stagione 7, in cui l'esercito degli Estranei è schierato a formare (apparentemente) il sigillo di Casa Stark:

A spegnere il flame ci ha provato anche Isaac Hempstead-Wright, ma la sua smentita non ha sortito grande effetto. E ora, il breve trailer di Game of Thrones 8 sembra avere riportato in auge la teoria. Non solo, per un buon numero di fan addirittura la confermerebbe.

Come osserva Mashable, tutto nasce dal fatto che nella cripta di Grande Inverno ci sono tutti gli Stark ancora in vita... eccetto Bran. A meno che il giovane Corvo con Tre Occhi non sia presente in un'altra forma, ovvero quella del gelo che avanza.

E se Bran è la presenza glaciale che fa voltare di scatto i suoi fratelli, allora è (anche) il Night King.

Su Twitter, l'ipotesi ha diversi sostenitori. Un utente l'ha scritto a chiare lettere:

C'è uno degli Stark superstiti che apparentemente non è stato "invitato" nella cripta di Grande Inverno. Ma poi forse si presenta. E porta con sé il gelo.

Un altro ha usato una battuta, ma il concetto è chiaro:

Un momento: dov'è Bran? Oh, certo.

Tuttavia, c'è anche chi non è d'accordo. Come riporta Mashable, alcuni fan ritengono che Bran non sia nella cripta e non abbia una statua perché ormai è il Corvo con Tre Occhi. Di conseguenza, non è più realmente umano e non ha una "forma" che possa essere rappresentata in un simulacro.

Inoltre, il sito osserva che non tutti i teaser sono da considerare "canone" della serie. Per esempio, quello di Game of Thrones 6 mostrava nel santuario della Casa del Bianco e del Nero anche personaggi ancora in vita.

E non ultimo, perché non ci sono (neppure) le statue di Robb e Rickon?

La teoria sul destino degli Stark (Jon compreso)

Se il mistero sul fatto che Bran e il Night King sono la stessa persona continua a rimanere irrisolto (e meno male), un altro non è da meno e riguarda la presenza nella cripta di Grande Inverno delle statue di Jon, Sansa e Arya. Con un ulteriore interrogativo sul perché il Re del Nord è rappresentato come un uomo anziano e le sorelle così come sono.

La statua di Jon Snow nella cripta di Grande InvernoHDHBO
La statua che rappresenta Jon Snow come un uomo anziano

Manco a dirlo, i fan si sono subito lanciati a elaborare teorie. E come riporta Metro News, la più gettonata è che la presenza delle statue nella cripta significa che i tre fratelli Strak moriranno e Sansa e Arya prima di Jon.

Diversi utenti di Twitter hanno espresso grande dolore circa una simile eventualità:

Sul serio? Questo significa che Sansa e Arya moriranno da giovani e Jon no? Perché?

Jon è rappresentato con fattezze più anziane rispetto alle sorelle. In questo modo vogliono dirci che Sansa e Arya moriranno da giovani? Non Arya!

E i fan di Arya non hanno esitato a mostrare la tempra della loro beniamina, promettendo vere e proprie rivolte nel caso della morte della giovane Stark:

Se Arya muore, scatenerò un'epurazione globale.

Ovviamente, la risposta arriverà solo con il finale di Game of Thrones. Quello su cui tutti i protagonisti della serie hanno messo in guardia i fan, giusto per ricordare...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.