FOX

L'Agenzia dei bugiardi, l'intervista al cast del film: 'Sui social la bugia è di moda' [VIDEO]

di - | aggiornato

Arriva al cinema L'Agenzia dei bugiardi, la commedia remake di Alibi.com in cui mentire è un vero e proprio business.

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Avete trascorso una notte di passione con l'amante e necessitate di una valida scusa con la vostra fidanzata? Niente paura, a fornirvi un alibi convincente ci penserà L'Agenzia dei bugiardi, specializzata proprio nel business della menzogna. Coperture ad hoc per week-end fuori porta, assistenza in caso di guai, giustificazioni a scuola: professionisti al lavoro 24 ore al giorno, festivi non esclusi, per clienti spaventati più dalla possibilità di essere scoperti che dal conto.

Arriva al cinema il film diretto da Volfango De Biasi, remake italiano della commedia acchiappaincassi francese Alibi.com scritta, diretta e interpretata da Philippe Lacheau (già star di Babysitting e City Hunter e il Profumo di Cupido). Una farsa godibile e rocambolesca a suon di equivoci e gag slapstick che ruota attorno al tema dell'adulterio e, più in generale, dell'eterno dilemma: meglio una dolce bugia o l'amara verità?

Ne sa qualcosa il protagonista Fred (Giampaolo Morelli), titolare di un'agenzia di alibi che si innamora di Clio (Alessandra Mastronardi), paladina della sincerità a tutti i costi, alla quale non può certo svelare la propria reale occupazione. Tutto si complica quando Fred scopre che il padre di Clio, Alberto (Massimo Ghini) è un suo cliente che si è rivolto all’agenzia per nascondere alla moglie Irene (Carla Signoris) una scappatella con la giovane amante Cinzia (Diana Del Bufalo).

Nel cast di questa farsa menzognera troviamo anche Paolo Ruffini, Herbert Ballerina e Paolo Calabresi, senza contare i camei di Antonello Fassari, Nicolas Vaporidis e della rockstar Piero Pelù. 

L'Agenzia dei bugiardi, la menzogna come business

Nell'intervista video - la trovate in copertina - si è parlato di tradimenti, con Alessandra Mastronardi che ha confessato di non riuscire proprio a perdonarli, di grandi verità (svelate da Herbert Ballerina), di complicità nella menzogna - vedi Diana Del Bufalo costretta a "reggere il gioco" all'amica - e della prima, vera grande bugia con cui si familiarizza fin da piccoli: l'esistenza di Babbo Natale.

Mentire, insomma, come afferma il regista De Biasi, è un'azione profondamente radicata nel codice comportamentale di ognuno di noi. In fondo, chi è che è stato mai sincero al 100%?

L'Agenzia dei bugiardi arriva nei cinema italiani il 17 gennaio 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.