FOX  

The Passage: la nostra intervista al protagonista Mark-Paul Gosselaar

di -

The Passage, basata sul romanzo di Justin Cronin, sbarca il 28 gennaio su FOX. Abbiamo incontrato il protagonista, Mark-Paul Gossellar, che ci ha spiegato cosa dobbiamo aspettarci dalla serie evento dell'anno.

59 condivisioni 0 commenti

Condividi

The Passage, la serie vampiresca basata sul primo bestseller della trilogia cult di Justin Cronin, è una delle serie più attese dell'anno (negli Stati Uniti, dove ha appena debuttato, è già un successo da 5.2 milioni di telespettatori). Prodotta da Ridley Scott, sbarcherà in Italia su FOX il prossimo 28 gennaio. La storia ha inizio con la minaccia di una terribile epidemia, dal momento che un'influenza aviaria sta devastando la Cina e promette di allargarsi a macchia d'olio nel resto del mondo. Visto che la medicina tradizionale non riesce a trovare un vaccino adatto, il Progetto Noah, creato segretamente con lo scopo di azzerare ogni tipo di malattia, sembra la soluzione ideale. Ma, come spesso accade, le migliori intenzioni conducono a risultati sconvolgenti. Proprio come in questo caso, in cui la ricerca per rendere invincibili gli esseri umani darà il via ad una vera e propria apocalisse di vampiri.

The Passage non è solo una serie horror avvincente ed emozionante, incentrata su creature mostruose e assetate di sangue che saranno (forse) persino più spaventose degli zombie di The Walking Dead: la serie esplora infatti anche il rapporto speciale tra un uomo e una bambina. Quando il governo americano incarica l'agente federale Brad Wolgast (Mark-Paul Gosselaar) di rapire la piccola orfana Amy Harper Bellafonte (la straordinaria Saniyya Sidney) per condurre degli esperimenti su di lei, l'uomo prende a cuore il destino della ragazzina e fugge con lei per proteggerla. Per Gosselaar si trattava di un progetto unico, che non poteva rifiutare. Come ci ha raccontato lui stesso quando lo abbiamo incontrato a Londra:

Il romanzo è fantastico, lo considero un capolavoro sotto numerosi punti di vista. Justin Cronin ha preso un genere e lo ha infuso di nuova vita. E credo che lo stesso discorso valga per la nostra serie.

Per il 44enne attore americano, divenuto famoso da giovanissimo con la sit-com Bayside School, era particolarmente interessante esplorare il rapporto padre-figlia tra i due personaggi principali:

A mano a mano che la serie va avanti, infatti, il pubblico si renderà conto che tutte le decisioni prese nel corso della storia hanno a che fare col cuore e coi sentimenti.

Mark-Paul Gosselaar è il protagonista della serie horror The PassageHDGetty Images

I tre romanzi della saga sono stati pubblicati tra il 2010 e il 2016, ma l'ultimo è ancora inedito in Italia. Magari il successo della serie convincerà la casa editrice a tradurre anche il capitolo conclusivo, chissà. Di sicuro, tra i punti di forza di The Passage, c'è un equilibrio perfetto tra elementi sci-fi, horror ed una storia che affonda le sue radici nella scienza e che non sembra poi così distante dalla realtà. Lo show pone una domanda rilevante e senza tempo: fino a che punto è lecito cercare di manipolare la natura? Per Gosselaar si trattava di temi affascinanti, che gli interessava esplorare. Ma lui come se la caverebbe, alle prese con i vampiri della serie? L'attore ride di gusto:

Di certo sopravviverei, anche se non so per quanto a lungo. Il modo più semplice per farcela, in caso di un'improvvisa invasione? Cercherei di andare solo in zone illuminate, lontano dal buio.

The Passage debutterà su FOX il prossimo 28 gennaio alle 21.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.