FOX

Andy Serkis canta una parodia di Bohemian Rhapsody con la voce di Gollum

di -

Andy Serkis commenta la Brexit: l'attore si è trasformato in Theresa May e ha cantato la sua personale versione politica di Bohemian Rhapsody con la voce di Gollum.

Andy Serkis Getty Images

41 condivisioni 0 commenti

Condividi

Andy Serkis non è un sostenitore della Brexit e lo ha chiaramente detto al mondo indossando i panni della premier britannica Theresa May. Nella personalissima interpretazione di Serkis, il Primo Ministro ha la voce di Gollum, uno dei ruoli che lo ha reso noto in tutto il mondo, e canta sulle note di Bohemian Rhapsody dei Queen.

Serkis ha postato il video sulla sua pagina Facebook nella settimana della passione per la Premier. Martedì 15 gennaio 2019 è stato bocciato il suo piano per l’uscita dall’Unione Europea con 432 voti contrari e 202 voti favorevoli. Nonostante la bocciatura, tuttavia, la premier ha incassato la fiducia. Mercoledì 16, la Camera dei Comuni le ha rinnovato il sostegno con 325 voti di supporto e 306 contrari. La May dunque rimane al timone con appena 19 voti di margine e dovrà presentare il suo piano B per l’uscita dall'Unione Europea lunedì 21 gennaio.

Il video di Serkis si chiude proprio con l’immagine della May di spalle che solleva un fascio di fogli, mentre canta un verso originale di Bohemian Rhapsody:

Nothing really matters, anyone can see. Nothing really matters, to me! (Nessuno conta davvero, è evidente). Nessuno conta davvero per me!

In realtà il video usa solo la melodia del pezzo perché il testo è stato completamente stravolto. Serkis ha riscritto il brano e la sua versione non risparmia quasi nessun dei politici protagonisti della storia recente della Gran Bretagna, primo fra tutti l’ex Primo Ministro David Cameron.

Nel video il volto di Cameron è accompagnato da un invito ad aprire gli occhi per notare meglio le bugie. Secondo l’attore (e non solo lui), Cameron e politici come Boris Johnson e Michael Gove hanno utilizzato la Brexit a scopi propagandistici per favorire unicamente la loro carriera politica.

Quale sarà il destino di Theresa May? Aspettate lunedì 21 gennaio 2019: la data è importante e forse Serkis posterà un nuovo imperdibile video di commento.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.