FOX

I film al cinema nel weekend del 19 e 20 gennaio 2019

di - | aggiornato

Storia, finzione, divertimento e realtà. Il weekend del 19 e 20 gennaio 2019 porta al cinema una selezione di film che spazia dalla biografia, alla commedia, al thriller fantascientifico.

I poster di Maria Regina di Scozia, L'agenzia dei bugiardi, Glass Universal Pictures/Medusa Film/Walt Disney Italia

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se non avete ancora piani per il fine settimana e siete a corto di ispirazione, in vostro aiuto arriva la settima arte. In sala ci sono tanti nuovi titoli, che spaziano dal genere biografico, alla commedia, al dramma, fino al thriller di impronta fantascientifica.

Per decidere cosa andare a vedere, leggete qui. Trovate l'elenco completo dei film al cinema nel weekend del 19 e 20 gennaio 2019. E per non perdere nessuna novità, tenete d'occhio l'articolo con la programmazione del mese su MondoFox.

Biografici

Maria Regina di Scozia

Biografico, Drammatico, Storico - Gran Bretagna, 2018 - Durata 125 Min.

Scozia, 1561. Dopo essere andata in sposa al Re di Francia, Francesco II, all'età di 16 anni ed essere rimasta vedova a 18, Maria Stuarda decide di fare ritorno nella natia Scozia, disilludendo le speranze della corte francese di vederla di nuovo maritata. Ma, con la sua scelta, entra in rotta di collisione con la cugina Elisabetta II. Maria ha i titoli per essere Regina di Inghilterra ed è appoggiata dai legittimisti, che non riconoscono la prima come erede di Enrico VIII. D'altra parte, la corte inglese teme che la donna, cattolica, possa tramare con Roma e il Papa contro il regno anglosassone, che professa il credo protestante. Gli intrighi politici si legano in maniera indissolubile alla rivalità tra le due regine.

Il film è diretto da Josie Rourke ed è interpretato da Margot Robbie, Saoirse Ronan, Jack Lowden, David Tennant, Gemma Chan, Guy Pearce, Brendan Coyle, Martin Compston.

Se siete curiosi e volete saperne di più, non perdetevi l'articolo dedicato e la recensione su MondoFox.

Commedie

L'agenzia dei bugiardi

Commedia - Italia, 2019 - Durata 90 Min.

Fred, Diego e Paolo sono i soci di una geniale (e diabolica) agenzia, specializzata nel creare e procurare alibi perfetti. Il loro motto è "Meglio una bella bugia che una brutta verità" e tutto procede a gonfie vele fino a che Fred conosce e si innamora Clio. La ragazza è una paladina della sincerità a tutti i costi e il giovane non può certo rivelarle di raccontare e costruire sofisticate bugie per lavoro. Le cose per Fred si complicano ulteriormente quando scopre che il padre della sua amata, Alberto, è un cliente dell'agenzia e si è rivolto a lui, Diego e Paolo per nascondere alla moglie un weekend romantico con la giovane amante.

Diretta da Volfango De Biasi, la pellicola annovera nel cast Giampaolo Morelli, Massimo Ghini, Alessandra Mastronardi, Paolo Ruffini, Carla Signoris, Herbert Ballerina, Diana Del Bufalo, Paolo Calabresi.

Per maggiori informazioni, non perdetevi l'approfondimento dedicato al film e l'intervista ai protagonisti.

Documentari

Dove bisogna stare

Documentario - Italia, 2018 - Durata 97 Min.

Georgia ha 26 anni, vive a Como e faceva la segretaria. Poi, un giorno, si è imbattuta in un accampamento improvvisato di migranti davanti alla stazione della sua città e ha deciso di fermarsi a dare una mano. Da allora, non ha mai smesso. Elena, di Oulx, in Valle di Susa, Jessica, di Cosenza, e Lorena, di Pordenone, hanno fatto la stessa scelta di Georgia. Tutte quante hanno preso una decisione precisa: fermarsi dove sentivano che era necessario stare.

Il documentario porta la firma di Daniele Gaglianone.

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

Documentario - USA, Gran Bretagna, 2018 - Durata 96 Min.

Nel 1985, Mathangi "Maya" Arulpragasam fugge dalla guerra civile in Sri Lanka e arriva a Londra con lo status di rifugiata. Nel 2009 viene candidata all'Oscar per la migliore canzone originale con il pezzo O... Saya, dalla colonna sonora del film The Millionaire. Nel 2012, si esibisce con Madonna (e Nicky Minaj) durante il Super Bowl. Con il nome d'arte di M.I.A., si afferma come prima artista pop di origini Tamil e diventa portavoce del suo popolo, oltre a condurre numerose battaglie contro l'industria musicale e i mass media. Spregiudicata e non convenzionale, finisce anche in mezzo ad accese controversie, come quella che l'accusa di "sfruttare" le proprie origini.

A dirigere il documentario è Steve Loveridge.

Drammatici

La douleur

Drammatico - Francia, Belgio, Svizzera, 2018 - Durata 127 Min.

Francia, 1944. Il marito di Marguerite Duras, lo scrittore Robert Antelme, oppositore dei nazisti e membro attivo della resistenza, viene arrestato e deportato in un campo di concentramento. Senza notizie sulla sua sorte e lancinata dal senso di colpa per la relazione clandestina con l'amico Dyonis, la giovane donna si mette testardamente sulle tracce di Robert. Per ritrovare e liberare il marito, non esita a stringere un pericoloso e ambiguo rapporto con un collaboratore del Governo Vichy, Rabier, e con lui si muove in lungo e in largo per Parigi in cerca di informazioni. Con l'annuncio dell'armistizio, per Marguerite inizia un lungo e straziante periodo di attesa.

Il film è diretto da Emmanuel e conta sulla presenza di Finkiel Melanie Thierry, Benoît Magimel, Benjamin Biolay, Grégoire Leprince-Ringuet, Emmanuel Bourdieu, Patrick Lizana.

Mia e il leone bianco

Drammatico, Family - Francia, 2018 - Durata 98 Min.

Dopo essere stata costretta a trasferirsi dall'Inghilterra al Sudafrica a causa del lavoro del padre, lo zoologo John, Mia ha sviluppato un comportamento insofferente e ribelle. La ragazzina è in perenne conflitto con i genitori, ma le cose cambiano all'improvviso quando nell'allevamento gestito dalla coppia nasce un leone bianco, Charlie. Mia e il cucciolo dimostrano immediatamente un naturale feeling l'uno per l'altro e tra loro si instaura una incredibile amicizia. Ma il rapporto tra la ragazzina e il leone è causa di grande preoccupazione per i genitori di Mia, che temono che, una volta adulto, Charlie non saprà controllare i suoi istinti predatori. A mettere ulteriormente a rischio l'amicizia tra i due c'è anche un segreto che riguarda l'allevamento.

Diretta da Gilles de Maistre, la pellicola è interpretata da Daniah De Villiers, Mélanie Laurent, Langley Kirkwood, Ryan Mac Lennan, Lionel Newton, Tessa Jubber, Brandon Auret.

Se volete saperne di più, date un'occhiata all'articolo dedicato al film su MondoFox.

Fantascienza

Glass

Fantascienza, Thriller, Azione - USA, 2019 - Durata 129 Min.

Dopo essere sfuggito alla cattura, Kevin Wendell Crumb ha preso in ostaggio un altro gruppo di ragazze e si prepara a sacrificarle a "la Bestia". Ma il vigilante dotato di superpoteri, David Dunn, è sulle sue tracce e, grazie all'aiuto del figlio ormai adulto, riesce a fermare "l'Orda" prima che sia troppo tardi. Tuttavia, non c'è un lieto fine, perché la polizia arresta sia Crumb che Dunn e li rinchiude in un ospedale psichiatrico. Lo stesso dove da 15 anni si trova Elijah Price, il geniale e spietato criminale conosciuto come "l'Uomo di Vetro". I 3 vengono sottoposti alle "cure" della psichiatra Ellie Staple, che vuole convincerli che i supereroi non esistono, mentre Price trama per dimostrare il contrario. Intanto, il figlio di Dunn e la madre de l'Uomo di Vetro, insieme a Casey Cooke, l'unica sopravvissuta alla prima manifestazione de l'Orda, cercano di salvare i propri cari.

Il film è diretto da M. Night Shyamalan ed è interpretato da James McAvoy, Bruce Willis, Anya Taylor-Joy, Samuel L. Jackson, Sarah Paulson, Spencer Treat Clark, Luke Kirby, Charlayne Woodard, Rob Yang.

Per maggiori informazioni sul terzo capitolo della saga iniziata da Unbreakable - Il predestinato e Split, date un'occhiata all'approfondimento dedicato alla pellicola e alla recensione su MondoFox. E non perdetevi le interviste a Sarah Paulson e James McAvoy.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.