Final Fantasy VII, Square Enix svela nuovi dettagli sul remake per PS4

di - | aggiornato

Una vecchia intervista giapponese, ora tradotta, fa luce su alcune golose novità legate allo sviluppo di Final Fantasy VII Remake.

Cloud Strife di FFVII Square Enix

259 condivisioni 0 commenti

Condividi

La "corsa al remake" spopola ormai da alcuni anni nel mondo dei videogame. 

Appassionati e addetti ai lavori paiono aver riscoperto i piaceri della nostalgia, andando rispettivamente a (ri)vivere e a realizzare avventure ormai leggendarie in una chiave del tutto moderna su PC e console di ultima generazione. E se è vero che il remake più caldo del 2019 è praticamente dietro l'angolo - ci riferiamo a quello di Resident Evil 2, in uscita il 25 gennaio -, è altrettanto vero che un altro rifacimento particolarmente atteso ha da tempo fatto perdere le sue tracce. 

Non è infatti un mistero che Square Enix sia particolarmente restia nello svelare maggiori dettagli per il remake di Final Fantasy VII, annunciato più di tre anni fa su PlayStation 4, ma avvolto ancora in una nebulosa coltre di mistero. 

Fortunatamente, però, la casa del Chocobo è tornata a sbottonarsi sul ritorno in grande stile di Cloud Strife e della settima "Fantasia Finale", rilasciando qualche interessante informazione sullo sviluppo. Le news arrivano da un'intervista su un magazine giapponese di uno degli sviluppatori che sta lavorando a Final Fantasy VII Remake, Shinichiro Biwa, pubblicata la scorsa estate, e che ha ora ricevuto una traduzione per il pubblico occidentale.

Come riportato dal sito SegmentNext, Biwa conferma che il titolo abbandonerà i classici dogmi dei giochi di ruolo a turni, incarnandosi invece in un più contemporaneo actionRPG. Non solo, sappiamo che la storia proseguirà in modo lineare e senza eccessivi stravolgimenti, andando prevedibilmente a ripercorrere la stessa indimenticabile del 1997 - ricordate anche voi l'epico scontro tra Cloud e Sephiroth

Spostandosi su un piano squisitamente tecnico, l'uomo di Square Enix ha poi spiegato che l'intero processo di sviluppo è diviso in tre fasi. Prima di tutto, il team nipponico interpreta i luoghi dall'originale Final Fantasy VII. Il secondo passo è quello di pianificare modifiche o aggiunte alla location presa in esame, per poi implementarle nel gioco e perfezionarlo secondo gli standard di un adattamento moderno. 

Quando uscirà il remake di Final Fantasy VII su PS4?HDSquare Enix
La rivalità tra Cloud e Sephiroth tornerà nel remake di Final Fantasy VII

Per il momento Final Fantasy VII Remake non dispone ancora di una data di uscita ufficiale, e per alcuni potrebbe addirittura slittare sulla console next-gen Sony, la già chiacchieratissima PlayStation 5. Stay tuned su queste pagine per tutti i futuri sviluppi!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.