FOX

Game of Thrones 8: gli episodi dureranno 60 e 80 minuti

di - | aggiornato

Dalla Francia arrivano interessanti informazioni sulla stagione conclusiva di Game of Thrones. A quanto pare, gli episodi dureranno 60 e 80 minuti.

Kit Harington è Jon Snow in una scena di Game of Thrones 7 HBO

4k condivisioni 0 commenti

Condividi

Sophie Turner permettendo, fino a oggi, HBO è riuscita (o quasi) nella titanica impresa di evitare fughe di notizie e spoiler su Game of Thrones 8. Ma con l'approssimarsi della première, prevista per il 14 aprile 2019, qualcosa inizia a trapelare. Non anticipazioni vere e proprie, ma dettagli per così dire "tecnici", legati alla presentazione dei palinsesti televisivi per la nuova stagione da parte dei vari network.

In tal senso, una informazione molto interessante è arrivata dalla Francia. Come scrive il sempre sul pezzo Winter is Coming, il gruppo di canali TV Orange Cinéma Séries ha organizzato un evento per promuovere i suoi contenuti per i mesi a venire, tra i quali anche la serie basata sulle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin.

Alla presentazione erano presenti diversi media e un sito di intrattenimento, Première, ha condiviso sui propri social alcune interessanti notizie.

In prima battuta, ha annunciato che gli episodi avranno un "formato XXL" (confermando le voci dei mesi scorsi):

Poi è entrato nel dettaglio e ha rivelato che i primi 2 dureranno 60 minuti e i 4 seguenti avranno una lunghezza di 80 minuti:

Come osserva Winter is Coming, questo significa che la stagione 8 di Game of Thrones durerà 440 minuti complessivi, ovvero 7 ore e 20 minuti. Per gli amanti della precisione, 2 minuti in meno della 7, che ne dura 442.

Tuttavia, il sito invita a prendere con cautela l'informazione, suggerendo che HBO possa ancora essere al lavoro sulla post produzione. Winter is Coming ritiene improbabile che ci siano grandi differenze, ma è abbastanza convinto che possano "spuntare" dei minuti qua e là. 

In attesa di scoprire la durata definitiva e ufficiale, ad alimentare ancora un po' l'hype dei fan (come se ce ne fosse bisogno...) ci ha pensato Liam Cunningham, l'interprete del molto amato Ser Davos.

Ospite di The Late Late Show Ireland, l'attore ha ribadito che la stagione conclusiva di Game of Thrones sarà qualcosa di epocale:

Di solito, impiegavamo 6 mesi per girare 10 episodi. Stavolta, abbiamo impiegato quasi un anno per realizzarne 6. Questo per dire che il budget, la portata, sono assolutamente fuori dall'ordinario. Ripeto quello che ha detto il CEO di HBO, Richard Plepler. [...] Ha detto che è come guardare 6 film. [La stagione finale, n.d.r.] avrà uno stile diverso. Farà sembrare l'epica una cosa da poco.

Poi ha (forse) dato un indizio sul destino del suo personaggio. Quando il conduttore, Ryan Tubridy, gli ha fatto i complimenti per essere arrivato fino alla fine della serie, Liam ha risposto:

Finora! Finora!

L'attore ha subito "ritrattato":

Non che significhi qualcosa!

Ma a quel punto, la frittata era fatta. Tubridy gli ha chiesto apertamente se Ser Davos morirà e Liam si è salvato in corner, dichiarando:

Non dimenticate che un modo di dire ricorrente della serie è 'Valar Morghulis', che vuole dire 'Tutti gli uomini devono morire'.

La risposta dell'attore è stata davvero brillante, ma contando che Liam non è nuovo a spoiler, non è risolutiva.

In ogni caso, una cosa è certa. Morte, distruzione e lacrime non mancheranno nel finale di Game of Thrones.

I fan lo sanno e si stanno preparando. O almeno, ci provano.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.