FOX

Patty Jenkins ha già piani molto precisi per Wonder Woman 3

di - | aggiornato

Wonder Woman potrebbe essere una trilogia. Patty Jenkins, la regista del fortunato primo capitolo sulle avventure della supereroina DC, ha rivelato di avere già qualche idea per il finale.

Un primo piano di Wonder Woman Warner Bros.

149 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il primo capitolo di Wonder Woman, diretto da Patty Jenkins e uscito nelle sale italiane il 1 giugno 2017, ha conquistato un successo stellare. Si tratta del primo film del DCEU con una supereroina e ha superato il record di incassi dei film diretti da una donna (battendo il risultato di Mamma Mia!). Elementi costitutivi di questo grande successo sono stati una storia forte, condita da un amore romantico e da una venatura di humor, e l’affiatamento tra i protagonisti, Gal Gadot e Chris Pine.

Sono passati quasi due anni dal debutto di Wonder Woman e Patty Jenkins – che nel frattempo ha risposto a tono alle critiche sul “non-femminismo” della sua protagonista – sta lavorando al “sequel-non sequel”, che sarà ambientato negli anni ’80 con la Guerra Fredda.

Non vediamo l’ora di vedere Diana Prince e Steve Trevor – che tornerà, è stato confermato – alle prese con il mondo della musica pop di Madonna e degli scaldamuscoli.

La lungimirante Patty Jenkins, parlando con Vanity Fair a proposito della sua nuova serie I Am the Night, ha divagato soffermandosi su Wonder Woman e rivelando di avere già idee per il terzo eventuale capitolo.

Ho [in testa] dei piani abbastanza chiari per Wonder Woman 3. Che io lo diriga o meno, vedo chiaramente come l’arco della storia dovrebbe finire nella mia interpretazione di Wonder Woman. 

I fan del cinecomic sperano in una trilogia e Patty Jenkins è già proiettata sul finale, una parte fondamentale.

Come potrebbe finire la vicenda di Diana Prince? E si esaurirebbe in soli tre film, fermo restando che il personaggio potrebbe tornare negli altri progetti “corali”? 

Patty Jenkins in primo pianoGetty Images
Patty Jenkins è la regista di Wonder Woman

Implicitamente la Jenkins ha dato una rivelazione, chiusa in quel “che lo diriga io o meno”: al momento la regista non ha firmato un contratto per una trilogia, per quanto l’idea farebbe piacere al pubblico.

Probabilmente tutto verrà deciso e negoziato dopo l’uscita di Wonder Woman 1984, che per qualcuno è già da considerare un successo annunciato.

La Gadot riprenderà il suo ruolo, al fianco di Chris Pine, Kristen Wiig (nei panni di Barbara Minerva / Cheetah), Pedro Pascal e Natasha Rothwell.

Il film uscirà il 5 giugno 2020 nelle sale americane.

Che ne pensate? Vi piacerebbe che Wonder Woman fosse una trilogia?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.