FOX

Black Panther trionfa ai SAG Awards 2019 (e il cast parla del sequel)

di -

Pochi giorni dopo le 7 nomination agli Oscar 2019, Black Panther ha vinto ai SAG Awards di Los Angeles. Gli attori principali del film Marvel, tra cui Chadwick Boseman e Michael B. Jordan, hanno parlato del successo della pellicola e del probabile sequel.

Un primo piano di Chadwick Boseman nei panni di T'Challa nel poster di Black Panther Marvel Studios

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Dopo aver fatto incetta di nomination per i prossimi Oscar 2019 (ben sette, inclusa quella nella categoria principale, ossia Miglior Film), Black Panther si è ora aggiudicato due premi molto importanti agli Screen Actors Guild Awards (noti anche come SAG Awards), assegnati durante la notte del 27 gennaio a Los Angeles.

Come riportato anche da Deadline, il cinecomic di Ryan Coogler ha ottenuto il riconoscimento per il miglior cast e per il miglior gruppo di stunt in un film. Per l'occasione, sul palco sono saliti anche i protagonisti della pellicola, i quali - oltre a ringraziare per l'ennesima vittoria del film Marvel - hanno parlato brevemente anche del sequel delle avventure del Re del Wakanda.

Il primo a dire la sua è stato l'attore Sterling K. Brown, che nel film veste i panni di N'Jobu:

È una di quelle situazioni in cui, onestamente, bisognerebbe permettere a Ryan Coogler di raccontare quella storia e quei personaggi - creati anni fa da Stan Lee e Jack Kirby - nel caso ci fosse davvero l'opportunità di girare il secondo film...

Anche Michael B. Jordan (il villain Killmonger) ha accennato alla possibilità di un sequel:

Voglio tirarmi fuori da questa situazione [ride] ma se tutti tornassero [nel sequel, n.d.R.], e penso di parlare a nome di tutti i presenti, sarebbe un risultato straordinario.

Non poteva ovviamente mancare anche un commento del protagonista del film, Chadwick Boseman, il quale ha sottolineato dell'importanza del primo film.

Non pensavo che avrei dovuto intervenire. Ovviamente, un grazie va al Sag-AFTRA per questo momento di celebrazione del film. Grazie anche al nostro regista Ryan Coogler. È un genio. E questo cast, ora radunato. Quando vado al lavoro tutti i giorni e ho a che fare con la passione, l'intelligenza, la determinazione, la disciplina che tutti hanno dimostrato, penso anche a due domande che tutti noi abbiamo ricevuto nel corso dei vari eventi con il pubblico. La prima: avremmo mai pensato che questo film potesse ricevere una tale risposta dalla gente? In parole povere, che avrebbe guadagnato un miliardo di dollari, oltre a ricevere tutte queste attenzioni durante le varie premiazioni? La seconda domanda è: ha cambiato il settore? Ha davvero modificato il modo in cui funziona questa industria, e di come veniamo percepiti da essa?

Va ricordato in ogni caso che, lo scorso mese di dicembre, Danai Gurira (interprete di Okoye) ha parlato della sua partecipazione nel sequel del cinecomic targato Marvel Studios, rivelando che il regista Ryan Coogler è attualmente al lavoro su Black Panther 2.

Quanto aspettate di vedere nuovamente in azione il Re del Wakanda in un film a lui dedicato?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.