FoxCrime

Hilary Duff e la strage nel trailer di The Haunting of Sharon Tate

di - | aggiornato

Il massacro di Cielo Drive, nella notte fra l'8 e il 9 agosto 1969, vide fra le vittime Sharon Tate, la giovane moglie di Roman Polanski incinta di 8 mesi. La Famiglia di Charles Manson e quella notte nel trailer del film con Hilary Duff.

Hilary Duff in The Haunting of Sharon Tate Skyline Entertainment

166 condivisioni 0 commenti

Condividi

Scrive, dirige e produce Daniel Farrands, già dietro le quinte di un altro horror tratto da una storia vera, The Amityville Murders.

Questa volta, però, la storia riguarda la tragedia di Sharon Tate, che venne massacrata - incinta di 8 mesi - insieme ad altre quattro persone nel 1969 dai discepoli di Charles Manson.

Nel film, la giovane attrice e modella è interpretata dall'ex Lizzie McGuire, Hilary Duff.

La Duff, per anni icona di film e serie per ragazzi, si cala nei panni della Tate in un horror cupo in cui Sharon Tate inizia ad avere delle terrificanti visioni della propria morte poco prima della famigerata notte in cui venne uccisa.

Dal trailer di The Haunting of Sharon Tate, emerge chiaramente la volontà di concentrarsi sulle premonizioni e gli incubi della Tate piuttosto che sulla ricostruzione fedele di una notte che ha segnato la storia dell’America.

Innamorata, incinta e in procinto di partorire, felice e orgogliosa della sua nuova, splendida casa: nel film, la moglie di Roman Polanski (lontano per motivi di lavoro, nella realtà dell'epoca come nella pellicola) vede la propria serenità svanire sempre più, fino a sprofondarla nell’orrore.

La figura di Charles Manson (Ben Mellish) - che non partecipò materialmente al massacro ma era il suo mandante morale - farà da corollario a un film che sta già facendo molto discutere per la delicatezza della situazione affrontata.

La notte del massacro di Cielo Drive, fra l'8 e il 9 agosto 1969, vennero uccise cinque persone - oltre al bambino portato in grembo da Sharon Tate.

Le vittime furono rivenute la mattina del 9 agosto, insieme a due scritte tracciate col sangue: "pig" (porco) e "helter skelter": Manson aveva indottrinato i suoi adepti, i membri della "Famiglia Manson" affermando che l'omonima canzone dei Beatles era la conferma dell'arrivo di una guerra distruttrice.

In Aquarius, la serie TV con David Duchovny, il massacro di Sharon Tate e dei suoi amici era stato inserito nella trama con perizia. Riuscirà Farrands a fare la stessa cosa con il film in uscita il 5 aprile negli USA?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.