FOX

Chris Hemsworth parla della sua app di fitness (e della pressione per mantenere un fisico divino)

di - | aggiornato

Chris Hemsworth si è guadagnato la copertina del numero di marzo di Men's Health. Intervistato dalla rivista, ha parlato della sua app di fitness e della sua routine quotidiana d'allenamento.

110 condivisioni 0 commenti

Condividi

Chris Hemsworth è sulla copertina del numero di marzo di Men's Health. L'attore, conosciuto nel mondo per il ruolo di Thor nei film del Marvel Cinematic Universe, vanta un fisico mozzafiato e, nell'intervista rilasciata alla rivista, ha rivelato quali sono i suoi segreti per mantenersi in ottima forma.

Innanzitutto, secondo la sua esperienza, la cosa fondamentale è sentirsi a proprio agio con sé stessi. 

Ho smesso di chiedermi: 'Chi dovrei essere? Come dovrei modificare la mia personalità per avere successo?' Ora mi dico: 'Sii te stesso'. È così che le cose sono iniziate a cambiare, così mi sono sentito più felice.

Questa filosofia sta anche alla base dell'applicazione di fitness, chiamata Centr, che l'attore australiano ha sviluppato insieme a un vasto team di esperti. 

L'idea dell'app è venuta in mente a Chris riflettendo sul suo percorso, su ciò che ha imparato su di sé, sul rispondere alle aspettative del mondo esterno, sul saper gestire l'ansia ed essere cosciente delle proprie capacità.

Volevo creare qualcosa che incorporasse in sé i tre elementi che definiscono una vita sana: movimento, alimentazione e consapevolezza.

Con la sua app, Chris vuole far avvicinare tutti a uno stile di vita quanto più sano possibile. E a chi dice di non trovare il tempo per fare un po' di esercizio fisico risponde:

Calcolate quanto tempo trascorrete nella vostra giornata a guardare cose inutili al telefono. Ore, giusto? E non riuscite a trovare 20 minuti al giorno per allenarvi? Se è così, non dovete incolpare nessuno se non voi stessi.

Hemsworth ha anche ammesso di sentire a volte la pressione di mantenere il suo fisico scolpito in perfetta forma.

È inevitabile coi ruoli che interpreto. A volte vedo i paparazzi spuntare da qualche cespuglio e mi trovo a chiedermi: 'La carrozzeria è a posto o mi sono lasciato andare ultimamente?'

Ma la vera ragione per cui l'attore fa sempre i suoi esercizi è perché lo fa sentire bene. Ha detto, però, di iniziare a sentirsi meno atletico rispetto a quando di anni ne aveva 20.

Ero abituato ad alzarmi e fare una corsa, ma ho scoperto che dopo aver sollevato pesi per molti anni non sono più rapido come una volta.

Ha anche raccontato un retroscena di Thor:

Ho avuto qualche infortunio sul set di Thor, così negli ultimi anni ho cambiato il mio programma di allenamento e la mia dieta. È la cosa migliore che abbia mai fatto.

Non solo fitness, nella vita di Chris Hemsworth c'è tanto altro. L'attore ha discusso anche delle difficoltà incontrate agli esordi della carriera e di quanto abbia dovuto faticare per trovare il suo posto nel mondo del cinema.

Hemsworth si è dato da fare per anni in ruoli secondari prima di impugnare il martello di Thor nel 2011. La passione per la recitazione l'ha sempre avuta, ma c'è stato un periodo, nel 2009, in cui aveva pensato di mollare per dedicarsi ad altro.

Dopo aver partecipato a Star Treck, infatti, per ben otto mesi, Chris non ha trovato altre opportunità di lavoro, malgrado continuasse a fare audizioni.

Ho pensato di lasciare la recitazione. Ho sempre voluto recitare. Il mio desiderio era pagare il mutuo della casa dei miei quando avessi guadagnato abbastanza denaro. Proprio per questo facevo audizioni su audizioni. Poi però c'è stato un periodo di otto mesi in cui l'ansia mi divorava e non riuscivo a sfruttare tutta la mia energia nei provini. Cercavo di convincermi che non ero nervoso prima delle audizioni. Mi dicevo: 'Usa quell'energia, sii consapevole di te stesso, resta concentrato'. Ma non ce l'ho fatta, tanto che pensavo di voler far ritorno in Australia.

Ma le cose, lo sappiamo, non sono andate così. Chris si è fatto coraggio e ha tentato qualche altro provino, ottenendo prima la parte in Quella casa nel bosco, poi in Red Dawn - Alba rossa e infine nel primo film di Thor.

Il resto è storia.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.