FOX

Dune: Zendaya in trattative per il film con Timothée Chalamet

di - | aggiornato

Mentre Zendaya è vicina a chiudere una trattativa che la porterebbe ad unirsi al cast di Dune nel ruolo di Chani, Timothée Chalamet conferma che le riprese inizieranno a marzo. L'attore è sicuro: "Sarà un gran film".

Zendaya sul red carpet degli Oscar 2018 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Secondo quanto si legge su Deadline, Zendaya sarebbe vicina a concludere la trattativa per unirsi al cast di Dune, il nuovo reboot diretto da Denis Villeneuve e prodotto da Legendary Entertainment.

L'attrice e cantante statunitense (già vista in Spiderman: Homecoming e in The Greatest Showman) dovrebbe infatti vestire i panni di Chani. Il suo personaggio sarà sentimentalmente legato al protagonista Paul Atreides (interpretato da Timothée Chalamet), un giovane la cui famiglia viene sterminata dal casato rivale degli Harkonnen e che guiderà infine una ribellione per riprendere il controllo di Arrakis, il suo pianeta natale.

Nel romanzo originale di Frank Herbert, da cui è tratto il film di Villeneuve, Chani è una giovane donna Fremen (nome con cui vengono chiamati gli abitanti del pianeta Dune) che Paul incrocia sulla sua strada riconoscendo in lei una figura apparsagli in sogno.

Il ruolo di Chani era inoltre già stato ricoperto dalla star di Blade Runner Sean Young nella versione diretta nel 1984 da David Lynch, mentre nella mini-serie Dune - Il destino dell'universo questo personaggio era interpretato da Barbora Kodetova.  

Primo piano di Sean Young nel ruolo di Chani in Dune (1984)HDDino De Laurentiis
Sean Young (Chani) in Dune (1984) di David Lynch

Come ormai sappiamo, il nome di Zendaya è soltanto l'ultimo di un elenco che tende sempre più ad allungarsi e che comprende finora Chalamet, Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Stellan Skarsgård e Charlotte Rampling. Nei giorni precedenti abbiamo inoltre appreso che anche Oscar Isaac sarebbe prossimo ad entrare nel cast di Dune nel ruolo del duca Leto Atreides, padre di Paul.

Dune: Timothée Chalamet parla del film

In una recente intervista rilasciata al canale MTV Timothée Chalamet si è lasciato andare a qualche dichiarazione su Dune, il nuovo sci-fi che lo vede coinvolto e le cui riprese - come conferma lo stesso attore - inizieranno a marzo.

All'ex Elio Perlman di Chiamami col tuo nome (ruolo che gli ha fruttato la sua prima nomination come miglior attore protagonista agli Oscar 2018) è stato quindi chiesto di raccontare quello che Villeneuve ha intenzione di fare con questo nuovo adattamento. Chalamet ha definito Dune un progetto "solido", aggiungendo inoltre di non vedere l'ora di cominciare:

Ne abbiamo parlato a Toronto e mi sento ancora come allora. Le storie dei [miei, n.d.r] personaggi mi hanno [sempre, n.d.r.] spinto a recitare, ma sono i grandi film che me lo hanno fatto amare.

Se dalle parole dell'attore traspare già che quello di Villeneuve sarà un "grande film", le aspettative su Dune non possono che crescere ulteriormente. Del resto lo stesso regista aveva precedentemente motivato la sua intenzione di riadattare Herbert dicendo che quello di Lynch non era il film che lui aveva sognato:

Non è stato il film che avevo sognato. Quindi vorrei portare sullo schermo quello che avevo sentito, le immagini che avevo visto quando avevo letto il libro.

A questo punto resta soltanto una domanda per ora senza risposta: la visione di Villeneuve coinciderà con quella dei fan in trepidante attesa?

Voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre aspettative su Dune?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.