FOX

Tolkien: prime immagini del biopic sullo scrittore

di - | aggiornato

Lo sviluppo del biopic Tolkien dedicato all'autore de Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli prosegue a ritmo spedito. Le prime immagini fanno il giro della rete.

Nicholas Hoult nei panni di Tolkien seduto su una scrivania, sullo sfondo di una parete con disegni Fox Searchlight

586 condivisioni 2 commenti

Condividi

Tolkien è il titolo del biopic dedicato all'immortale scrittore sudafricano, autore de Lo Hobbit, de Il Signore degli Anelli e di tutto un universo fiabesco, mitologico, pregno di cosmogonia ed epica, che ha de facto inventato il genere fantasy moderno. Dalle prime immagini del film apparse su Entertainment Weekly, pare che la seminale serie di libri sia stata scritta da un giovanotto prestante e sexy che assomiglia molto a Nicholas Hoult.

L'attore, che è da poco apparso sui grandi schermi ne La Favorita di Yorgos Lanthimos, è il protagonista del biopic nei panni del un giovane J.R.R. Tolkien proprio nel periodo in cui lo scrittore stava sviluppando le idee che hanno catturato l'immaginazione di intere generazioni di futuri lettori.

Nato nel 1892 in Sudafrica, Tolkien si è ritrovato orfano da adolescente dopo la morte della madre e del padre. Il film diretto da Dome Karukoski segue questi anni formativi, quando lo scrittore frequentava la scuola a Birmingham e riusciva a fare amicizia soltanto con alcuni emarginati allontanati dagli altri compagni di scuola.

Le foto pubblicate sono istantanee riguardanti appunto gli anni scolastici e giovanili dello scrittore. La cosa più importante, però, è che nella prima immagine, in cui Hoult è pensieroso e seduto sulla sua scrivania, si intravedono alle sue spalle indizi dei primi processi creativi che gli attraversavano la mente. Il muro, infatti, è tappezzato con diverse mappe, scarabocchi in lingua elfica e schizzi di ragni giganti che rappresentano i primi sviluppi del mito della Terra di Mezzo.

Mezzibusti di Nicholas Hoult e Lily Collins rispettivamente nei panni di J.R.R. Tolkien e della Moglie Edith, con soldati alle loro spalleHDFox Searchlight
J.R.R. Tolkien, pronto a partire per la Prima Guerra Mondiale, con la moglie Edith

Tolkien vede Hoult nei panni del celebre scrittore durante i suoi anni adolescenziali, appunto, durante i quali vive la tragedia di rimanere orfano di entrambi i genitori fino all'incontro con la moglie Edith e alla partenza per le trincee della Prima Guerra Mondiale. Eventi che hanno pesantemente influenzato la creazione de Lo Hobbit, Il Signore degli Anelli e Il Silmarillion.

Nicholas Hoult seduto sul prato insieme agli interpreti dei suoi amici, seduti sul prato della scuolaHDFox Searchlight
J.R.R. Tolkien fece amicizia soltanto con alcuni compagni scuola, considerati reietti

L'esperienza e la delusione dello scrittore nei confronti della Prima Guerra Mondiale, hanno ispirato in modo particolare il primo romanzo della trilogia de Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello, che è diventato una sorta di trattato sulla sofferenza che solo guerra sa infliggere. Da un punto di vista più positivo, invece, la sua relazione con la moglie Edith ha ispirato la grande storia d'amore tra Aragorn e Arwen.

Nicholas Hoult e Lily Collins nei panni di Tolkien e la moglie Edith, in un luogo in penombraHDFox Searchlight
La storia d'amore tra Aragorn e Arwen fu ispirata da quella reale tra Tolkien e la moglie Edith

Il film annovera tra i protagonisti anche Colm Meaney, Anthony Boyle, Patrick Gibson, Tom Glynn-Carney, Craig Roberts, Laura Donnelly, Genevieve O’Reilly, Pam Ferris e Derek Jacobi. Tolkien arriverà nei cinema americani il 10 maggio 2019 mentre non c'è ancora una data ufficiale italiana.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.