FoxLife  

Grey's Anatomy: 10 curiosità del pilot che potresti aver dimenticato

di - | aggiornato

Grey's Anatomy debuttava nel 2005 con il primo, indimenticabile, episodio che ha dato inizio a tutto: quanto ricordi da allora? Ecco 10 curiosità che potresti aver dimenticato (oppure no).

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Oggi è il medical drama più longevo nella storia della televisione: Grey's Anatomy ha debuttato quattordici anni fa sulla ABC e nessuno avrebbe mai pensato che sarebbe diventato uno show così amato, citato e premiato in tutto il mondo. Da allora sono cambiate molte cose, alcuni hanno lasciato la serie, i personaggi (tanti) sono morti, e diversi attori hanno trovato la notorietà grazie alla creatrice Shonda Rhimes, a cui devono molto - Patrick Dempsey continua a ringraziarla per averle donato questa opportunità).

Grey's Anatomy si avvicina al traguardo dei 331 episodi e abbiamo deciso di tornare indietro nel tempo per rivisitare il pilot della serie: ecco 10 dettagli che potreste aver dimenticato.

  1. La voce fuori campo
  2. La prima scena girata in assoluto
  3. La notte tra Meredith e Derek è stata quasi tagliata
  4. Gli armadietti degli specializzandi
  5. Per Miranda, Shonda si è ispirata a sua madre
  6. Alex Karev non doveva essere nel cast
  7. Le scene in sala operatoria
  8. Quante sono le donne specializzande?
  9. La vera casa di Meredith Grey
  10. Il titolo originario

Grey's Anatomy: la voce fuori campo

Una scena con Meredith e Cristina nelle prime stagioni di Grey's AnatomyHDABC

L'episodio pilota di Grey's Anatomy inizia con la voce narrante di Meredith, che introduce lo spettatore nella storia e nella vita della protagonista. Questa tecnica, che diventerà un elemento chiave nelle stagioni future, è stata in realtà aggiunta in fase di montaggio. Shonda Rhimes ha dichiarato che terminate le riprese, sentiva la necessità di mettere qualche dettaglio, poiché l'episodio non era del tutto completo. Col tempo, la voce fuori campo si è rivelata un'arma vincente perché permette al pubblico di empatizzare con il personaggio.

Grey's Anatomy: la prima scena girata in assoluto

In occasione del 300° episodio della serie, Shonda Rhimes ha svelato sul suo blog una piccola curiosità. La prima scena ad aver girato in assoluto, sia per Grey's Anatomy che nella sua carriera, è stata quella nel pilot in cui Meredith, Izzie, George, e Cristina corrono tra i corridoi dell'ospedale per conoscere Miranda Bailey. Per rendere la sequenza più realistica, la Rhimes ha voluto realizzarla in modo che gli attori si incontrassero per la prima volta, così da catturare le loro impressioni.

Grey's Anatomy: la notte tra Meredith e Derek è stata quasi tagliata

Meredith e Derek si incontrano in un bar nel pilot di Grey's AnatomyHDABC

Betsy Beers, produttrice esecutiva di Grey's Anatomy, ha avuto qualche difficoltà nel mostrare al pubblico la prima notte tra Meredith e Derek. Lei e gli autori si sono infatti chiesti come avrebbe reagito il pubblico e quale sarebbe stato il messaggio da inviare? Gli sceneggiatori non volevano che la storia tra dottore e specializzanda rischiasse di oscurare parte della trama e soprattutto che non venisse ben vista dagli spettatori. Alla fine, la Beers e Shonda decisero di tenere la scena hot e proseguire raccontando la tensione tra Meredith e Derek, che funzionò alla grande grazie alla chimica tra i protagonisti Ellen Pompeo e Patrick Dempsey.

Grey's Anatomy: gli armadietti degli specializzandi

Meredith, Cristina e George davanti gli armadietti nel pilot di Grey's AnatomyABC

Per arricchire le personalità dei personaggi, Shonda Rhimes ha arredato gli armadietti degli specializzandi. Ad esempio, in quello di Meredith si possono intravedere vecchi biglietti di auguri che non ha mai inviato; George invece conserva ritagli di giornali di medicina; Cristina un paio di tacchi.

Grey's Anatomy: per Miranda, Shonda si è ispirata a sua madre

In un'intervista con Oprah, Shonda ha svelato che Miranda Bailey è ispirata a sua madre. Con il suo spirito cinico, realista, da vera "nazista" (soprannome che i giovani Meredith, Cristina e gli altri le avevano affibbiato), il personaggio è uno dei più iconici di Grey's Anatomy. E pensare che all'inizio la creatrice aveva in mente ben altro per Miranda: la capo specializzanda doveva infatti essere piccola, bionda e riccioluta.

Grey's Anatomy: Alex Karev non doveva essere nel cast

Dopo aver girato il pilot, la Rhimes non era completamente soddisfatta dei suoi personaggi. Mancava qualcosa, una parte maschile antagonista di George e un po' meschina. Per questo motivo, Alex Karev fu aggiunto solo in un secondo momento in Grey's Anatomy. Nel pilot non lo vediamo molto in azione, ma siamo contenti che Shonda abbia deciso di introdurlo; col passar del tempo, Alex è maturato notevolmente e lo amiamo per ciò che è diventato.

Grey's Anatomy: le scene in sala operatoria

Vi siete mai chiesti come sono state realizzate le scene in sala operatoria e se tutti quegli organi sono reali? La risposta è affermativa: si tratta di interiora di mucca, mentre per il sangue è stato utilizzato della gelatina e del silicone per renderlo più realistico possibile. Ecco spiegato perché le operazioni chirurgiche appaiono così ben realizzate e curate nei dettagli.

Grey's Anatomy: quante sono le donne specializzande?

Gli specializzandi nel pilot di Grey's AnatomyABC

Nelle prime scene del pilot di Grey's Anatomy, Meredith entra in una sala insieme agli altri specializzandi. Tra loro potete notare più uomini (se ne contano 20) che donne (solo 6). Nonostante il numero nettamente inferiore, Shonda Rhimes è riuscita comunque a creare dei personaggi femminili forti in grado di competere con figure maschili e di potere.

Grey's Anatomy: la vera casa di Meredith

Se vi trovate in vacanza in quel di Seattle, non dimenticata di passare per Queen Anne Hill. Questa location è stata utilizzata come casa di Meredith, ma in realtà la struttura è davvero di proprietà di qualcuno! L'indirizzo però, il 613 di Harper Lane, è fittizio. L'abitazione accoglierà gli amici di Meredith nel corso delle stagioni e sarà piuttosto affollata (da Izzie e George a Derek).

Grey's Anatomy: il titolo originale

Inizialmente sono stati proposti diversi titoli per la serie, da Doctors, a Surgeons, poi Complications. Il titolo Grey's Anatomy è arrivato dopo diverse riflessioni: il medical drama si doveva distinguere dagli altri show perché presenta un variegato cast corale. Ogni personaggio è funzionale ai livelli di trama, anche se la protagonista assoluta resta comunque Meredith Grey, ecco il motivo del titolo, ed è con lei che la serie si concluderà - ricordate le parole della Pompeo?

Conoscevate tutte queste curiosità su Grey's Anatomy?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.