FOX

Frankenstein di Mary Shelley: ordinato il pilot di una nuova serie TV

di -

Una nuova reinterpretazione di un grande classico: il Frankenstein di Mary Shelley riporta in vita un detective della omicidi di San Francisco...

Frankenstein Universal Pictures

10 condivisioni 0 commenti

Condividi

È uno degli indiscussi capolavori letterari di Mary Shelley: Frankestein, già adattato moltissime volte sia per il piccolo che per il grande schermo, sta per tornare con una nuova versione televisiva.

Il network CBS ha ordinato l’episodio pilota, descritto come il primo episodio di una serie che avrà un approccio simile a quello che Elementary ha riservato al personaggio letterario di Sherlock Holmes: a dargli vita sarà infatti il creatore di Elementary, Rob Doherty, insieme allo sceneggiatore Jason Tracey (Elementary, Burn Notice - Duro a morire).

Oltre a firmare la sceneggiatura, Tracey sarà anche produttore esecutivo della nuova serie, incentrata su un detective della omicidi di San Francisco che, dopo essere rimasto ucciso in servizio, viene misteriosamente riportato in vita. 

Tornato indietro, però, il detective si rende presto conto - insieme alla moglie - di essere profondamente cambiato e cerca di capire cosa gli è successo concentrando le indagini sull’uomo che lo ha resuscitato, il dottor Victor Frankenstein.

Boris Karloff in FrankensteinUniversal Pictures
Boris Karloff in Frankenstein al cinema

Anche Rob Doherty firmerà da produttore esecutivo, ruolo che aveva già svolto al fianco di Tracey sia per Elementary che per Burn Notice.

Prima di questo nuovo progetto, sul cui sviluppo vi terremo aggiornati, il celebre romanzo della Shelley era già stato protagonista di diverse altre serie TV. 

In The Frankestein Chronicles forniva l’ispirazione alle indagini dell’investigatore John Marlott (Sean Bean), alle prese con il macabro ritrovamento del corpo di una bambina che risultava poi essere composto da cadaveri differenti.

Second Chance era invece la storia di un ultra settantenne riportato in vita nel corpo di un uomo più giovane.

Nel 1973 - sempre in TV - il barone Victor Fankestein era stato interpretato da Geoffrey Bayldon (Q in 007 - Casino Royale).

Sono stati poi realizzati diversi film per la TV ispirati al romanzo della Shelley, mentre gli adattamenti cinematografici che si contano, a oggi, sono oltre trenta.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.