FOX

Game of Thrones: la serie prequel comincia le riprese a inizio estate

di - | aggiornato

La serie prequel di Game of Thrones comincerà le riprese all'inizio dell'estate 2019. La notizia è stata data dal presidente della programmazione di HBO, che però non ha fornito ulteriori dettagli.

Naomi Watts al Sundance Film Festival Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo mesi di voci e ipotesi, è arrivata l'ufficialità: la serie prequel di Game of Thrones comincerà le riprese a inizio estate 2019. La notizia è stata data a Entertainment Weekly dal presidente della programmazione di HBO, Casey Bloys. 

Sulla data del primo ciak dello spin-off si è speculato molto. In principio, sembrava che la produzione dovesse prendere il via a ottobre 2018 nei Paint Hall Studios di Belfast. Ma la circostanza era stata smentita a luglio dallo stesso Bloys, che aveva liquidato la faccenda con una battuta a The Wrap:

Non so da dove sia saltato fuori ottobre. Probabilmente era quello che speravano. Ma non è vero.

Nella stessa circostanza, il presidente della programmazione di HBO aveva anche aggiunto che il desiderio era di cominciare i lavori nella prima metà del 2019.

Sull'onda di quella dichiarazione, poco tempo dopo l'annuncio dell'ingresso di Naomi Watts nel cast del prequel, The Geeks WorldWide aveva raccolto informazioni in merito a un probabile inizio delle riprese a febbraio. Sempre in Irlanda del Nord.

Più di recente, in concomitanza con la presentazione di tutti gli attori protagonisti dello spin-off, il Belfast Telegraph aveva posticipato il primo ciak a primavera, scrivendo che la produzione avrebbe preso il via in Spagna e poi sarebbe proseguita nei Paint Hall Studios.

Non è chiaro se il balletto di date e location sia stato dovuto a informazioni poco veritiere o a un ritardo sulla tabella di marcia di HBO. Ma adesso lo spin-off di Game of Thrones sembra davvero ai blocchi di partenza.

Anche se, come osserva Watchers on the Wall, la dichiarazione di Casey Bloys dice tutto e niente. Cosa significa "inizio estate"?

Il sito scrive che la stagione estiva di cinema e TV non corrisponde a quella meteorologica, ma comincia prima. Di conseguenza, anche maggio se non addirittura aprile potrebbero essere mesi papabili per il via alle riprese.

Ma spaccarsi la testa sulla data di inizio lavori del prequel di GoT sembra davvero fine a sé stesso.

I fan sarebbero molto più interessati a conoscere il titolo (dopo che George R. R. Martin ha smentito The Long Night) e maggiori dettagli sulla trama. Il fatto che sia ambientato migliaia di anni prima gli eventi di Game of Thrones e che (forse) non ci saranno Targaryen e neppure draghi non basta a soddisfare la loro curiosità. Anzi.

Però, ad addolcire l'amarezza della mancanza di informazioni sullo spin-off e dell'attesa (ormai lunghissima) della serie madre ci ha pensato Jason Momoa.

In una intervista a Entertainment Tonight (nel video qui sotto) condivisa da Watchers on the Wall, il Dothraki più amato di sempre (non a caso) ha probabilmente "spoilerato" la data della red carpet première di Game of Thrones.

Ricordando la sua esperienza sul set, l'attore ha dichiarato:

Sono stati gli anni più importanti della mia vita. Ho avuto l'occasione di spenderli in una serie di enorme qualità, con persone meravigliose. Siamo ancora una grande famiglia e non vedo l'ora di andare alla première il 3.

Secondo il sito, la dichiarazione di Jason alluderebbe con buona certezza al 3 aprile. Del resto, la serie debutterà in TV il 14 dello stesso mese.

Ma il sempre rimpianto Khal Drogo parteciperà alla (probabile) prima davvero solo per piacere o anche per dovere?

In fondo, le teorie su un eventuale ritorno del guerriero Dothraki non mancano...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.