FOX

A 69 anni, Richard Gere è padre per la seconda volta

di -

Richard Gere è diventato padre per la seconda volta. L'attore e Alejandra Silva, la sua terza moglie, hanno dato il benvenuto al mondo al loro piccolo.

Richard Gere e la moglie Alejandra Silva Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Richard Gere e la moglie Alejandra Silva hanno avuto un bambino!

Per l'attore di 69 anni questo è il secondo figlio, nato a distanza di quasi un ventennio dal primogenito, Homer James Jigme, frutto del precedente matrimonio con Carey Lowell.

Neppure per la Silva questa è la prima gravidanza. Ha già un bambino, che ora ha sei anni, di nome Albert.

People ci fa sapere che Gere e la Silva hanno iniziato a frequentarsi nel 2014, dopo circa dieci anni dal primo incontro. Pure se la differenza d'età è tanta (Gere ha 69 anni, la Silva 35), una fonte ha detto a People che i due:

Sono straordinariamente felici insieme, sempre a loro agio l'uno con l'altra. Si divertono insieme e guardano al futuro.

Il matrimonio è stato celebrato nella tenuta di Gere a Pound Ridge, New York.

Secondo gli amici della coppia, Richard:

È molto più felice ora di quanto non sia mai stato. Si è sistemato, è sicuro di sé e fa quello che gli piace.

Dopo le nozze, la Silva ha rivelato la gravidanza tramite un post su Instagram, ora cancellato.

Nella foto, postata lo scorso settembre sul social media, il Dalai Lama benedice il bambino nel grembo materno. La donna d'affari ha scritto su Instagram:

Non potevamo annunciarlo senza prima dirlo al Dalai Lama.

Non conosciamo ancora nessun dettaglio sul bambino, né quale sia il nome del neonato, ma intanto le congratulazioni sono d'obbligo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.