FoxCrime

L'Academy ci ripensa: tutti gli Oscar 2019 saranno premiati live

di - | aggiornato

L'Academy ascolta le proteste e annulla la decisione di premiare 4 categorie nelle pause pubblicitarie: tutti i premi saranno consegnati nella cerimonia in diretta.

Oscar 2019 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

L’Academy fa un passo indietro e annulla la controversa decisione di relegare la premiazione di quattro categorie agli spazi commerciali.

Dopo l’annuncio dei quattro premi esclusi dalla cerimonia in diretta, era scoppiata una vera e propria polemica che gli organizzatori non hanno potuto ignorare. Registi e tecnici, infatti, avevano persino scritto una lettera all’Academy chiedendo ai membri di ritornare sui propri passi. La lettera portava la firma di una serie di importanti rappresentanti del mondo del cinema, tra cui Quentin Tarantino, Martin Scorsese e Spike Lee.

Spike Lee - il regista ha firmato la lettera di protesta inviata all'AcademyHDGetty Images
Spike Lee - il regista è tra i firmatari della lettera di protesta inviata all'Academy

Ebbene, l’Academy si è arresa e ha annullato la decisione. Le categorie Miglior montaggio, Migliore fotografia, Migliore trucco e acconciature e Miglior cortometraggio live-action verranno premiate durante la cerimonia in diretta. Non ci saranno tagli e i discorsi dei vincitori non verranno montati e annessi alla cerimonia in un secondo momento.

Giovedì 14 febbraio, c’è stata una riunione tra i cineasti e i membri dell’Academy, tra cui il Presidente John Bailey e l’amministratore delegato Dawn Hudson. Alla fine della riunione è stato ufficializzato il passo indietro:

L’Academy ha ascoltato il feedback dei suoi membri riguardo la presentazione dei quattro premi… Tutte le categorie saranno presentate senza modifiche nel formato tradizionale. Non vediamo l’ora che arrivi la cerimonia di premiazione di domenica 24 febbraio.

Questa è la dichiarazione con cui l’Academy ha messo la parola fine sull’ennesima polemica di questa edizione. A questo punto sarà difficile che la serata riesca a raggiungere la durata massima di 3 ore, obiettivo per cui era stata individuata la soluzione delle pause pubblicitarie.

Che ne pensate ci saranno altre novità fino a domenica? Per il momento l’edizione 2019 si è aggiudicata senza dubbio il premio come cerimonia più travagliata della storia degli Oscar!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.