FOX

The Punisher cancellato, Jessica Jones chiuderà con la terza stagione

di - | aggiornato

Nonostante fosse nell'aria da mesi, ora è ufficiale: le serie Marvel/Netflix di The Punisher e Jessica Jones sono state cancellate. Lo show con Jon Bernthal non andrà oltre la seconda stagione, mentre la serie con Krysten Ritter chiuderà dopo la terza.

Un primo piano di Jon Bernthal nei panni di Frank Castle Marvel/Netflix

360 condivisioni 1 commento

Condividi

Nonostante i fan si fossero preparati alla notizia sin dalla cancellazione dello show dedicato a Daredevil, ora è ufficiale: Netflix ha cancellato sia The Punisher che Jessica Jones, le due serie televisive targate Marvel/Netflix, il cui futuro era ancora incerto dopo lo stop degli show dedicati ai Difensori (inclusi Iron Fist e Luke Cage).

Come confermato via Deadline, la serie con protagonista Krysten Ritter tornerà in ogni caso sulla piattaforma streaming con gli episodi inediti della terza stagione (per poi interrompersi definitivamente), mentre lo show dedicato al vigilante interpretato da Jon Bernthal si chiudono ufficialmente con la seconda stagione.

La comunicazione ufficiale di Netflix recita:

The Punisher non ritornerà per una terza stagione su Netflix. Lo showrunner Steve Lightfoot, la straordinaria troupe e l'eccezionale cast che comprende Jon Bernthal, ha donato a tutti una serie acclamata e coinvolgente per i fan e siamo orgogliosi di mostrare il loro lavoro su Netflix nei prossimi anni. Rivalutando la nostra programmazione Marvel abbiamo deciso che l'imminente terza stagione sarà l'ultima per Jessica Jones. Siamo grati alla showrunner Melissa Rosenberg, alla protagonista Krysten Ritter, all'intero cast e alla troupe per le tre incredibili stagioni di questa fantastica serie che ha ottenuto premi come il Peabody Award, oltre a molti altri. Siamo grati a Marvel per cinque anni della nostra fruttuosa collaborazione e ringraziamo gli appassionati per aver seguito queste serie fin dall'inizio.

Lo stesso Bernthal ha condiviso attraverso il suo profilo Instagram un commosso messaggio ai fan.

Per tutti quelli che hanno combattuto. Per tutti quelli che hanno perduto una persona casa. Per tutti quelli che amano e capiscono Frank e il suo dolore. È stato un onore interpretarlo. Sarò per sempre grato ai fan dei fumetti e agli uomini e le donne dell'Esercito e della comunità delle forze dell'ordine per cui Frank è così importante. Grazie all'USMC e ai meravigliosi soldati che mi hanno allenato. Siate forti. Siate al sicuro.

Ricordiamo in ogni caso che Marvel collaborerà ora con Hulu per la produzione di quattro serie animate incentrate su personaggi del tutto inediti, che culmineranno in uno speciale crossover intitolato The Offenders

Non è chiaro se la collaborazione tra le due compagnie porterà prossimamente anche a un revival dei Difensori, specie ora che anche i due "superstiti" sono stati ufficialmente messi da parte. Va detto in ogni caso che stando agli accordi contrattuali tra Marvel e Netflix devono trascorrere all'incirca due anni dalla cancellazione di uno show prima che questi possa essere acquisito (e quindi sviluppato) da un altro network.

Non ci resta quindi che incrociare le dita e aspettare, sperando che The Punisher e tutti gli altri eroi del piccolo schermo tornino un giorno in azione.

A voi piacerebbe?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.