FOX

[Spoiler!]

Com'è tornato in vita Wolverine nei fumetti Marvel?

di - | aggiornato

L'artigliato canadese è già riapparso in numerosi albi Marvel negli ultimi mesi. Adesso finalmente la Casa delle Idee ha svelato anche chi e come lo ha riportato in vita.

Wolverine torna in vita nei fumetti Marvel Marvel

1k condivisioni 1 commento

Condividi

La morte, si sa, nei fumetti di supereroi non è per sempre. Dunque, quando nel 2014 arrivò nelle fumetterie la miniserie La morte di Wolverine, era chiaro sarebbe stato solo questione di tempo prima di rivedere il più iconico degli X-Men fare il suo prepotente ritorno. 

La morte di Wolverine (scritta da Charles Soule con i disegni di Steve McNiven) raccontava gli ultimi giorni di vita di un Logan ormai esausto e privato del suo fattore rigenerante. Fu un viaggio di commiato attraverso i luoghi più rappresentativi della sua vita editoriale, dal Canada a Madripoor passando, ovviamente, per il Giappone che si chiuse con l'artigliato canadese imprigionato in un blocco di adamantio: il materiale che, grazie al progetto Arma-X, aveva reso indistruttibile il suo scheletro ed i suoi artigli, ironia della sorte, era diventata la sua tomba.

Death of Wolverine #4HDMarvel
La tomba di adamantio di Wolverine

Dopo il collasso multiversale verificatosi nel maxi-evento Secret Wars, il Logan originale (cioè quello che un tempo apparteneva all'universo di Terra-616) è stato rimpiazzato da ben 3 Wolverine diversi: il vecchio Logan creato da Mark Millar sulle pagine della celebre miniserie de 2008; Laura Kinney, alias X-23, giovane clone femminile di Logan; e Jimmy Hudson, il figlio di Logan proveniente dell'universo Ultimate. 

Dopo l'apparizione di un redivivo Logan in Marvel Legacy #1 e gli indizi sparsi nelle mini one-shot che hanno composto Hunt for Wolverine, è arrivato il momento di Return of Wolverine, miniserie annunciata a giugno 2018 realizzata dallo stesso team creativo che ha ucciso Logan nel 2014, Chales Soule e Steve McNiven, in cui l'artigliato canadese sfoggia anche un nuovo potere, quello di rendere incandescenti i suoi artigli. Adesso, sull'ultimo numero della miniserie, sono finalmente state svelate anche le modalità con cui Logan è stato riportato in vita.

Seguono spoiler per Return of Wolverine #5.

Attenzione! Possibili spoiler!

Logan è stato resuscitato da Persefone (nome non casuale: nella mitologia greca Persefone è la sposa di Ade, dio degli inferi), villain mutante con il potere di riportare in vita i morti trasformandoli in suoi servi. Lo scopo di Persefone non è dei più originali (vuole sterminare il genere umano...) e per questo ha riportato dall'aldilà anche Omega Red e Daken, il figlio di Logan ucciso dal padre sulle pagine dell'Uncanny X-Force di Rick Remender (una delle miglior run mutanti degli ultimi anni). 

Return of Wolverine #5 di Soule e McNivenHDMarvel
Logan sbriciola la sua tomba di adamantio

Il fattore rigenerante di Logan, rimessosi in funzione dopo il suo ritorno in vita, lo ha liberato dal controllo di Persefone ma lasciando ancora delle lacune nella sua memoria. 

Contenti del ritorno in pianta stabile di Logan nei fumetti Marvel?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.