FOX

Woody Allen: in Spagna le riprese del suo nuovo film

di - | aggiornato

A dieci anni di distanza da Vicky Cristina Barcelona, Woody Allen tornerà in Spagna per girare il suo nuovo film, ancora senza titolo. Il prolifico regista ha infatti trovato un finanziamento grazie al gruppo spagnolo Mediapro.

Primo piano di Woody Allen alla première di Café Society Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel 2008 Woody Allen girava in Spagna Vicky Cristina Barcelona, una commedia che avrebbe riunito i due massimi volti del cinema iberico, Javier Bardem e Penélope Cruz (premiata con l'Oscar per la migliore attrice non protagonista per questo ruolo).

Prossimamente Allen tornerà proprio in quegli stessi luoghi per girare il suo nuovo film

Come si legge su The New York Times, nonostante abbia perso il contratto con Amazon, il regista statunitense è infine riuscito a trovare i finanziamenti per il suo prossimo lavoro grazie a Mediapro, un gruppo audiovisivo con sede a Barcellona. 

Per Allen si tratta sicuramente di una piacevole novità nel bel mezzo di un periodo alquanto difficile dal punto di vista professionale. Il regista ha infatti precedentemente completato un altro lungometraggio, A Rainy Day in New York con Timothée Chalamet e Elle Fanning, ma le controversie che lo hanno visto coinvolto negli ultimi tempi ne hanno fermato la distribuzione. L'ultimo suo film visto in sala è quindi ancora La ruota delle meraviglie, uscito in Italia il 14 febbraio 2017 con Lucky Red.

Contro Allen sono infatti riemerse vecchie accuse di abusi sessuali ai danni della figlia adottiva Dylan Farrow. Le imputazioni contro il regista risalgono al 1992, ma sono tornate a galla in seguito al boom del movimento MeToo e hanno spinto diversi attori, da Greta Gerwig a Michael Caine, a dichiarare di rinunciare a future collaborazioni con Allen.

Tuttavia, queste controversie non hanno impedito a Mediapro di tendere la mano al suo nuovo progetto. Il marchio spagnolo ha inoltre rilasciato una dichiarazione in cui spiega le ragioni che hanno spinto i dirigenti a collaborare con il regista premio Oscar (per Io e Annie) in un momento così critico:

Con il signor Allen abbiamo un rapporto che dura da 10 anni e, come tutti i progetti che produciamo, giudichiamo il creatore dal suo operato. Tutti i nostri lavori hanno una personalità unica, supportiamo tutti i tipi di voci e di idee artistiche e ci impegniamo a produrre progetti ben definiti e creativi per il pubblico di tutto il mondo.

Amazon in passato ha avuto l'occasione di collaborare con Mediapro, ma non risulta coinvolta in questo progetto.

I dettagli sul nuovo film di Allen, dal titolo al cast, non sono ancora noti, ma è facile immaginare che la sceneggiatura sarà frutto delle sue indiscusse doti creative.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.