FoxComedy

Razzie Awards 2019: ecco i peggiori film e attori dello scorso anno

di - | aggiornato

Scopriamo i nomi dei vincitori dei Razzie Awards 2019, che premiano i peggiori film e attori delle produzioni cinematografiche dello scorso anno.

344 condivisioni 0 commenti

Condividi

Anche quest'anno il momento tanto temuto dagli addetti ai lavori del mondo del cinema è arrivato. Parliamo del momento della consegna dei Razzie Awards 2019. Per chi non lo sapesse, i Razzie Awards, per la precisione Golden Raspberry Awards, sono assegnati ogni anno, nel corso di una vera e propria cerimonia a Los Angeles, per "premiare" i film, i registi, le canzoni e gli attori peggiori della stagione cinematografica precedente. 

Se l'anno scorso a fare incetta di premi è stato il film Emoji - Accendi le emozioni, quest'anno sono due le pellicole ad aver ottenuto un consistente numero di nomination per i poco ambiti premi. Parliamo di Gotti - Il primo padrino e Pupazzi senza gloria. Quest'ultima pellicola è "degna di rilievo" per aver avuto il merito, per la prima volta, di aver portato sul grande schermo scene di sesso tra pupazzi e umani (!). 

Per tutti i vincitori il premio consiste in un lampone appoggiato su un nastro Super8, dal modico valore di 5 dollari.

Non ci resta che scoprirne i nomi!

Il premio Razzie AwardHDRazzie Channel
Il poco ambito Razzie Award

And the Razzie goes to...

Buona parte dei premi più "importanti" se l'è aggiudicata il film Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina, che trionfa nelle categorie di peggior film e peggior regista. Un Razzie anche al terzo capitolo della trilogia delle Sfumature, Cinquanta Sfumature di Rosso, che chiude la storia di Anastasia Steele e Cristian Grey.

Peggior film

  • Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina 
  • Gotti - Il primo padrino
  • Pupazzi senza gloria
  • Robin Hood - L'origine della leggenda
  • La vedova Winchester

Peggior sceneggiatura

Peggior regista

  • Etan Cohen: Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina
  • Kevin Connolly: Gotti - Il primo padrino
  • James Foley: Cinquanta sfumature di rosso
  • Brian Henson: Pupazzi senza gloria
  • I fratelli Spierig (Michael e Peter): La vedova Winchester

Peggior remake, parodia o sequel

  • Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina
  • Death of a Nation
  • Il giustiziere della notte
  • Shark - Il primo squalo
  • Robin Hood

Peggior coppia sullo schermo

  • Donald J. Trump e la sua meschinità: Death of a Nation e Fahrenheit 11/9
  • Qualsiasi coppia di attori o pupazzi: Pupazzi senza gloria
  • Johnny Depp e la sua carriera in discesa: Sherlock Gnomes
  • Will Ferrell e John C. Reilly: Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina
  • Kelly Preston e John Travolta: Gotti - Il primo padrino

Peggior attore

  • Donald J. Trump:  Death of a Nation e Fahrenheit 11/9
  • Johnny Depp (voce): Sherlock Gnomes
  • Will Ferrell: Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina
  • John Travolta: Gotti - Il primo padrino
  • Bruce Willis: Il giustiziere della notte

Peggior attore non protagonista

  • John C. Reilly: Holmes & Watson: 2 (de)menti al servizio della Regina
  • JamieFox: Robin Hood
  • Ludacris (voce): Show Dogs - Entriamo in scena
  • Joel McHale: Pupazzi senza gloria
  • Justice Smith: Jurassic World - Il regno distrutto

Peggior attrice

  • Melissa McCarthy: Pupazzi senza gloria e Life of the Party
  • Jennifer Garner: Peppermint
  • Amber Heard: London Fields
  • Helen Mirren: La vedova Winchester
  • Amanda Seyfried: The Clapper

Peggior attrice non protagonista

  • Kellyanne Conway: Fahrenheit 11/9
  • Marcia Gay Harden: Cinquanta sfumature di rosso
  • Kelly Preston: Gotti - Il primo padrino
  • Jaz Sinclair: Slender Man
  • Melania Trump: Fahrenheit 11/9

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.