FOX

Chris Evans galante, Jason Momoa in rosa e i migliori momenti degli Oscar 2019

di - | aggiornato

Outfit rosa, duetti struggenti, reazioni scomposte di gioia, conigli sui vestiti e persino una brutta caduta: ecco i momenti più indimenticabili della notte degli Oscar 2019.

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

I riflettori si sono accesi ancora una volta sulle stelle, al Dolby Theatre sugli Oscar 2019, che si sono rivelati una miscellanea di premi, emozioni, lacrime, momenti indimenticabili.

La notte stellare, nella sua prima volta senza conduttore, ha premiato tanti e diversi professionist ie ha collezionato momenti cult, proprio come avviene ogni anno.

Dalla carineria di Chris Evans al look total pink di Jason Momoa, dall'abito-coniglio di Melissa McCarthy all'abbraccio di Spike Lee all'amico Samuel L. Jackson fino al triangolo-non triangolo tra Bradley Cooper, Lady Gaga e Irina Shayk, ecco tutte le perle da non perdere della notte appena trascorsa.

Chris Evans, il gesto da gentleman e gli altri eroi Marvel

Chris Evans agli Oscar sul red carpetHDGetty Images
Chris Evans agli Oscar

La serata dell’Academy si è tradotta anche in una reunion di supereroi Marvel vestiti in abito da sera.

Tra questi Chris Evans, il noto Capitan America, ha applaudito il film Black Panther, che ha conquistato tre Oscar. Non sono mancati una luccicante Brie Larson, muscolosa e sexy dopo i massacranti allenamenti per trasformarsi in Captain Marvel e un burlone Samuel L. Jackson che, come la collega, ha presentato e annunciato uno dei premi.

Chris Evans è stato assolutamente galante con la sua compagna di posto Regina King: la star stava inciampando nel suo lungo abito bianco ed Evans, da vero gentleman-Captain America, l’ha sorretta per evitarle di cadere.

Nel corso della serata, Evans ha anche festeggiato Black Panther - pochi istanti prima che la vittoria per la Miglior Scenografia venisse annunciata!

Jason Momoa in rosa

Jason Momoa ed Helen Mirren agli OscarHDGetty Images
Jason Momoa ed Helen Mirren vestiti dello stesso colore

Jason Momoa e la sua compagna di palcoscenico Helen Mirren hanno annunciato il Miglior documentario, presentandosi entrambi in look Millennial Pink. Helen ha optato per un superbo abito Schiaparelli rosa corallo, mentre il mitico Aquaman ha indossato un completo in velluto salmone firmato dal compianto Karl Lagerfeld, accendendo l’entusiasmo in platea e sui social.

La Mirren ha chiosato su questa coincidenza.

Onestamente, giuro su Dio, Jason e io non abbiamo coordinato i nostri abiti stasera, è puramente casuale. Ma sapete, questa cosa dimostra che di questi tempi un dio hawaiano e una donna inglese molto matura possono effettivamente indossare lo stesso colore: entrambi possiamo indossare il rosa.

Emilia Clarke scherza sui draghi

Emilia Clarke agli Oscar 2019HDGetty Images
La chiosa di Emilia

Emilia Clarke ha consegnato alla storia un delizioso momento Games of Thrones agli Oscar 2019. La star è arrivata sul palco per presentare la cantante Jennifer Hudson, che si sarebbe esibita sulle note di I’ll Fight, dalla soundtrack del biopic su  On the Basis of Sex. Ma l’attrice non si è fatta scappare una battutina, dedicata alla donna raccontata nel film, Ruth Bader Ginsburg.

Giudice Ginsburg, se mai vorrai prendere in prestito i draghi, chiamami!

Il pubblico si è esaltato anche per la reunion della Clarke con Jason Momoa: ricordate la coppia?

Game of Thrones tornerà il 14 aprile con l'ultima stagione.

Emma Stone cheerleader di Olivia Colman

Emma Stone agli Oscar 2019HDGetty Images
Emma Stone spalanca gli occhi agli Oscar

Emma Stone e il cast all-female star de La favorita erano quasi tutte in gara per le nomination delle Miglior attrici protagoniste e non. Come Miglior protagonista concorreva Olivia Colman, contro star del calibro di Lady Gaga e Glenn Close. La vittoria della regina Anna ha scatenato in platea reazioni scomposte di vera gioia: come riferisce E! Online, Emma Stone si è agitata e dimenata per manifestare il proprio entusiasmo, abbracciando la collega che nel frattempo abbracciava e baciava il marito.

La star ha stampato un bacio sulla guancia alla Colman e ha iniziato a gridare: “Oh mio Dio!”.

Emma Stone abbraccia Olivia Colman agli Oscar 2019The Academy Awards/Giphy
L'abbraccio incrociato

L'abbraccio a koala tra Spike Lee e Samuel L. Jackson

Con il suo completo viola, le sneaker dorate e il suo mood chiassoso, Spike Lee ha letteralmente illuminato gli Oscar 2019 dopo anni di assenza, con il suo BlacKkKlansman, che ha vinto il premio di Miglior sceneggiatura non originale. Alla vittoria, Lee ha abbracciato di getto l'amico di lunga data Samuel L. Jackson, saltandogli letteralmente al collo, e l'immagine è diventata già virale.

Gli sguardi tra Lady Gaga e Bradley Cooper (e i sorrisi di lui con Irina Shayk)

Il triangolo Gaga-Cooper-Shayk - più infiammato dai media che reale - ha tenuto banco, come ci si poteva aspettare, alla grande notte degli Oscar. Bradley e Lady Gaga, noncuranti dei pettegolezzi, hanno cantato Shallow - che ha vinto l'Oscar per la Miglior canzone - in modo struggente, guardandosi insistentemente negli occhi.

L'avrebbero fatto comunque se ci fosse stato qualcosa di vero? Probabilmente no.

Anche perché Irina Shayk e il fidanzato si sono scambiati sorrisi complici sul tappeto rosso, affiancati dalla mamma di lui, Gloria.

Bradley Cooper e Irina Shayk agli Oscar 2019HDGetty Images
Sorrisi sul red carpet

Il tributo di Melissa McCarthy alla regina Anna

La vittoria annunciata di Olivia Colman, incredibile sovrana de La favorita, è stata celebrata anche in modo comico da Melissa McCarthy, che si è vestita da regina settecentesca, ma con un abito pomposo sormontato da conigli, in riferimento ai preziosi animaletti di Anna.

Rami Malek: caduta rovinosa e soccorso fashion da Lady Gaga

Uno dei protagonisti assoluti della serata è stato Rami Malek, che ha portato a casa il Premio Oscar come Miglior attore protagonista per essersi calato nei panni di Freddie Mercury, icona dei Queen. La serata per la star non è stata priva di incidenti: prima non riusciva a sistemare la cravatta e si è fatto aiutare da Lady Gaga, come ha riportato E!Online...

Poi, subito dopo aver ritirato la propria statuetta, Malek è caduto per terra. Stava tornando al proprio posto quando è inciampato e scivolato (nonostante non sia stato ripreso e non molti se ne siano accorti), facendosi anche male, tanto da dover ricorrere all’intervento dei paramedici. Per fortuna sembra che non sia niente di grave, ma l’epic fail è virale.

Che ne pensate? Quale di questi momenti vi è piaciuto di più?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.