FOX

Microsoft presenterà due nuove Xbox all'E3 2019, stando alle indiscrezioni

di - | aggiornato

Secondo le indiscrezioni raccolte dal portale specializzato JeuxVideo, che si dice certo delle informazioni, nel corso dell'E3 del prossimo mese di giugno Microsoft presenterà due diversi modelli di Xbox di nuova generazione.

Il controller delle console Xbox Microsoft

130 condivisioni 1 commento

Condividi

Secondo le indiscrezioni che arrivano dalla Francia, di cui il sito specializzato JeuxVideo si dice certo, Microsoft proverà pienamente ad approfittare dell'assenza di PlayStation dall'E3 2019 del prossimo mese di giugno. Secondo la fonte, infatti, il gigante di Redmond avrebbe in mente di presentare due nuove console Xbox di prossima generazione, con specifiche e prezzi diversi.

Il futuro di Xbox è nella scelta

Noto con il nome in codice di Xbox Scarlett, il nuovo progetto di Xbox di Microsoft vedrebbe l'annuncio di due diverse console, conosciute singolarmente con i nomi in codice di Xbox Lockhart e Xbox Anaconda.

Uno dei palchi di Xbox a una delle fiere videoludicheHDGetty Images
Xbox One potrebbe presto lasciare spazio alla sua erede, per ora conosciuta come Xbox Scarlett

Nel caso di Xbox Lockhart, scrive JeuxVideo, parliamo di una console di nuova generazione con un hardware meno performante della gemella, senza lettore Blu-Ray: in questo modo si potrebbero contenere costi e dimensioni, destinando così la console a chi vuole risparmiare qualcosa sul costo di listino e non si fa problemi ad acquistare i giochi esclusivamente in formato digitale.

In merito alle specifiche, secondo la fonte Xbox Lockhart vanterà una CPU a 8-core, mentre la GPU si affiderebbe a un chip custom NAVI da oltre 4 Teraflops. La RAM sarebbe costituita da 12 GB di memoria GDDR 6, mentre l'archiviazione passerebbe per un SSD da 1 TB NVMe da oltre 1 Gb/s.

Phil Spencer sul palco di MicrosoftHDGetty Images
Phil Spencer, a capo della divisione Xbox di Microsoft

Al contrario, Xbox Anaconda somiglierà più alle console a cui ci siamo abituati in questi anni, avendo a disposizione anche un lettore Blu-Ray per l'esecuzione di software acquistati su disco. La differenza risiederebbe però anche in un hardware superiore rispetto a quello di Lockhart, che consentirebbe di avere performance migliori e – ovviamente – porterebbe a un prezzo superiore. Secondo quanto riferisce la fonte, parliamo di un costo di listino che dovrebbe aggirarsi intorno ai $500, ossia vicino a quello proposto in questa generazione per la potenziata Xbox One X.

In merito alle specifiche di Xbox Anaconda, JeuxVideo parla di differenze rispetto a Lockhart nella GPU custom NAVI da oltre 12 Teraflops e nei 16 GB di RAM GDDR6.

Un'esperienza scalabile, come su PC

Le indiscrezioni rilanciate da JeuxVideo sono coerenti con i rumor emersi in precedenza, che avevano già accennato all'idea di Microsoft di realizzare due diverse console – in quel caso, si era parlato di una tradizionale e di una che puntasse soprattutto sul cloud, limitando le sue specifiche hardware.

L'idea di più console della stessa famiglia, chiamate a eseguire gli stessi giochi ma con risultati diversi, è stata introdotta già in questa generazione, quando Microsoft ha affiancato a Xbox One la più potente Xbox One X. Allo stesso modo, la prossima generazione di console sembra destinata a guardare al mercato puntando sulla diversificazione: il pubblico più esigente potrà spendere di più per Anaconda, chi non dà troppo peso alle performance high-end potrà invece risparmiare e unirsi comunque all'universo di gioco di Xbox portando a casa Lockhart.

Sempre secondo la fonte, inoltre, Microsoft sarebbe talmente convinta del potere di offrire al consumatore la possibilità di scegliere che, nei prossimi mesi, dovremmo assistere anche all'annuncio di una nuova Xbox One, ancora più economica. In questo caso, riferiscono i giornalisti francesi, si tratterà di un modello dal corpo ridotto, a sua volta privo di lettore Blu-Ray, che si affiderà quindi esclusivamente al download dei giochi.

Utente gioca con controller Xbox One EliteHDGetty Images
Secondo i rumor, sarebbe in arrivo anche una nuova Xbox One senza lettore Blu-Ray

Fino a quando non sarà Microsoft a sbilanciarsi, possiamo considerare queste informazioni solo ed esclusivamente come le voci di corridoio che sono. Quando, tuttavia, i rumor puntano insistentemente verso una direzione, è difficile immaginare che sbaglino.

Il futuro di Xbox sembra quindi destinato a passare per la biforcazione del progetto Scarlett. A voi piace l'idea di due console gemelle dedicate a fasce di mercato differenti?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.