FOX

5 Award nella stessa stagione e a un passo dall'EGOT: Lady Gaga è da record

di - | aggiornato

Lady Gaga ha conquistato un record da vera stella: è la prima artista di sesso femminile ad aver vinto 5 tra premi più importanti in una stagione. Non le manca molto per diventare un'EGOT.

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

La serata degli Oscar si è rivelata una delle più belle, vivaci e discusse dell’anno, con un trionfo distribuito tra tante e diverse star. Tra i gossip della serata, vittorie discusse, premi controversi e una lunga lista di vincitori, è spiccato anche il trionfo di Lady Gaga, in lacrime e incredula di fronte al proprio primo Premio Oscar, per la canzone Shallow, brano portante della colonna sonora di A Star is Born.

Ma quali premi ha vinto Stefani Germanotta con A Star is Born? National Post ha tracciato un breve recap di quelli più importanti.

Golden Globes

Lady Gaga e il Golden GlobeHDGetty Images
Lady Gaga e il suo Golden Globe

Il 6 gennaio 2019 una Lady Gaga in lacrime e vestita da Cenerentola ha ritirato il premio per la Miglior canzone originale, Shallow.

Il suo discorso commosso e motivazionale ha incantato il pubblico.

Se hai un sogno, combatti per raggiungerlo.

E ha ringraziato i propri co-autori Andrew Rossomando, Andrew Wyatt e Mark Ronson.

Come donna nella musica, è davvero difficile essere presi sul serio come musicisti e compositori di canzoni. Questi tre uomini incredibili ... mi hanno sollevato e sostenuto.

Critics’ Choice Awards

Lady Gaga ai Critics' Choice AwardsGetty Images
Lady Gaga e il suo premio ai Critics' Choice Awards

Il 13 gennaio Lady Gaga ha ritirato un altro premio, quello di Miglior Attrice, a pari merito con la collega Glenn Close, un vero mostro sacro della recitazione. Emozionata e in lacrime, Lady Gaga ha parlato del suo percorso introspettivo per far vivere Ally.

Sono andata in luoghi nella mia mente e nel mio cuore che non sapevo esistessero o che potessi vedere.

La cantante ha vinto anche il premio Miglior Canzone per Shallow, ed era nel mezzo del proprio discorso quando è stata interrotta dalla musica del pianoforte, che ha fatto da sottofondo alle sue ultime parole.

Questa dinamica che ti spezza il cuore è la vera star del film, non io.

Grammy Awards

Lady Gaga sul palco dei Grammy Awards 2019Getty Images
Lady Gaga ai Grammy Awards 2019

Lady Gaga ha trionfato anche ai Grammy 2019, lo scorso 11 febbraio. La star era candidata a cinque nomination e ha portato a casa tre premi: per la Miglior performance pop in duetto/gruppo con Cooper, per la Miglior canzone scritta per media visivi (Shallow) e per la Miglior performance pop solista (Joanne (Where Do You Think You're Goin'?). In jumpsuit scintillante, ai Grammy Awards, Lady Gaga si è esibita da sola sulle note di Shallow, rivolgendo un pensiero al collega Bradley Cooper, che si trovava ai BAFTA.

Hanno detto che ero 'strana', che il mio aspetto, le mie scelte, il mio sound erano strani e non avrebbero funzionato.  Ma la musica mi ha detto di non ascoltarli. La musica mi ha preso per le orecchie, mi ha preso le mani, la voce e l’anima e mi ha condotto a tutti voi e ai miei piccoli mostri, che amo tanto.

BAFTA

Bradley Cooper in primo piano con il BAFTAGetty Images
Bradley Cooper vince un BAFTA

Sempre l'11 febbraio 2019 sono stati assegnati i BAFTA, i premi annuali consegnati a Londra. Lady Gaga era nominata come Miglior attrice e per la Miglior colonna sonora e ha trionfato nella seconda categoria. A ritirare il premio c’era Cooper, mentre Stefani, che si stava esibendo sul palco dei Grammy, gli rendeva omaggio commossa e incredula.

Più tardi, la popstar ha twittato la propria commozione.

Non posso truccarmi stasera. […] Sono in lacrime, mi sento grata e onorata. […] Bradley, ti voglio un bene dell’anima.

Oscar

Lady Gaga con il suo Oscar in manoGetty Images
Lady Gaga conquista l'Oscar

Il traguardo finale, il più atteso, ha visto una Lady Gaga in look da Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany. Nominata come Miglior attrice e per la Miglior canzone, ha trionfato con Shallow, che è stata eseguita anche sul palco del Dolby Theatre, in un appassionato duetto al pianoforte “guancia a guancia” con Bradley Cooper.

Anche il discorso della star agli Oscar è stato motivazionale.

Se sei a casa, sei seduto sul tuo divano e stai guardando questo, tutto quello che devo dirti è che è un lavoro duro. Ho lavorato sodo per molto tempo, e non si tratta di vincere. La cosa importante è non arrendersi. Se hai un sogno, combatti per realizzarlo. Se c’è una disciplina per coltivare la passione, non si tratta di quante volte si viene rifiutati, si cade o si rimane feriti. Quello che conta è rialzarsi, essere coraggiosi, andare avanti. 

Verso l’EGOT

Lady Gaga a un evento in abito rosso trasparenteGetty Images
Lady Gaga è un'artista a tutto tondo

Cosa manca a Lady Gaga per essere un EGOT?

Un EGOT, per chi non lo sapesse, è un acronimo coniato dall'attore Philip Michael Thomas per designare una personalità artistica che ha vinto un Emmy, un Grammy, un Oscar e un Tony.

Solo 15 persone hanno compiuto questa impresa - tra cui Audrey Hepburn, Whoopi Goldberg e Tim Rice - e Gaga potrebbe essere sulla buona strada.

Le mancano ancora un Emmy e un Tony, ma ci sono motivi per cui non dovrebbe raggiungerli? Sul piccolo schermo la star si è già distinta per American Horror Story, conquistando un Golden Globe. E, per quanto riguarda i Tony, i premi assegnati alle eccellenze di Broadway, a Lady Gaga non manca nulla per brillare anche su un palco newyorchese.

La cantante non è ancora apparsa a Broadway, ma sarebbe di certo una vera bomba.

C'è poco altro da dire: è nata una stella.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.