FOX

La Francia archivia l'indagine per stupro su Luc Besson

di - | aggiornato

Un tribunale francese ha scagionato Luc Besson dalle accuse di molestie e violenza sessuale, portate avanti da un’attrice belga e altre otto donne. Il regista si è dichiarato allo stesso tempo soddisfatto e rammaricato, per chi non gli ha creduto.

Luc Besson in primo piano Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Condividi

Lo scandalo delle molestie e violenze sessuali – un vero vaso di Pandora – aveva colpito anche un grande regista francese come Luc Besson, che era stato accusato di stupro prima dall’attrice belga-olandese Sand Van Roy, e poi da altre otto donne, tra cui un’ex assistente, due studentesse e una produttrice. Il giornale Mediapart aveva cercato di fare luce sulle accuse di inappropriata condotta sessuale e aggressioni da parte del cineasta.

A distanza di mesi – l’inchiesta preliminare era stata avviata lo scorso maggio – Variety ha riportato che un tribunale parigino ha fatto cadere il castello di accuse contro Besson per mancanza di prove, richedendo l'archiviazione del caso. L’indagine è durata nove mesi e non avrebbe trovato elementi sufficienti per considerare colpevole il regista.

Besson ha sempre negato le accuse della Van Roy.

Sand Van Roy in primo pianoHDGetty Images
Sand Van Roy è stata la prima accusatrice di Besson

Dopo la comunicazione della decisione della corte, i suoi avvocati hanno fatto sapere che il regista ha appreso “con soddisfazione” l’archiviazione del caso. Sempre gli stessi portavoce hanno fatto sapere che Besson è anche “rammaricato per il fatto che alcune persone lo hanno condannato frettolosamente” e ringrazia chi, con il proprio sostegno, gli è stato vicino in questi ultimi mesi turbolenti e difficili.

La Van Roy non è stata reperibile per rilasciare un commento sulla vicenda. L’attrice, che ha avuto una piccola parte in Valérian e la città dei mille pianeti, ha presentato due denunce accusando il regista francese di averla violentata a Parigi, nella stanza d’albergo del Bristol Hotel.

La prima denuncia è stata depositata il 18 maggio 2018 e la seconda, del 6 luglio 2018, accusava Besson di ripetuti stupri tra marzo 2016 e maggio 2018.

Sand Van Roy con Luc Besson su un red carpetHDGetty Images
Sand Van Roy con Luc Besson

La vicenda sembrerebbe chiusa: assisteremo a ulteriori evoluzioni?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.