FOX

Una teoria immagina un piano segreto di Loki in vista di Avengers: Endgame

di - | aggiornato

Loki si sarebbe volontariamente sacrificato nella battaglia contro Thanos all'inizio di Avengers: Infinity War, come parte di un piano per la vittoria finale.

727 condivisioni 1 commento

Condividi

Nonostante siano state diverse le dichiarazioni delle parti coinvolte, dai fratelli Russo a Tom Hiddleston stesso, tanti fan ancora non sono convinti che la morte di Loki nelle scene iniziali di Avengers: Infinity War sia davvero definitiva. Troppe volte nei diversi film del Marvel Cinematic Universe il Dio degli Inganni ha finto di essere stato ucciso, per poi tornare a sorpresa sfruttando le proprie abilità. Così, da mesi ormai, gli appassionati del franchise creano teorie sul destino del personaggio e su come potrebbe tornare in vita.

Una delle ultime è quella pubblicata da u/mariofan366 il 19 febbraio su Reddit che però, al contrario di tante altre viste in passato, sostiene che il fratello di Thor sia effettivamente morto all'inizio di Avengers: Infinity War: nessun trucco, nessuna illusione, Loki è davvero stato ucciso da Thanos. Tuttavia, questo era semplicemente parte di una macchinazione più grande del Dio norreno.

Chris Hemsworth e Tom Hiddleston in Thor: The Dark WorldHDDisney/Marvel Studios

L'idea di fondo è che Loki si sia volontariamente sacrificato in uno scontro impari contro il Titano per poter ottenere un vantaggio in vista di un confronto successivo. Morendo in battaglia infatti, si è guadagnato l'accesso al Valhalla, l'aldilà norreno dedicato ai più grandi eroi, e qui potrebbe consultarsi con il padre Odino, da cui ricevere consigli su come sconfiggere il potente avversario. Il fatto che Loki poco prima di lanciarsi all'attacco di Thanos rivendichi la propria discendenza, definendosi figlio di Odino, potrebbe effettivamente essere un indizio di ciò.

Un'alternativa suggerita dall'autore della teoria è che si rechi in un altro regno della mitologia norrena legato alla morte, ovvero Hel. Qui è possibile che incontri la sorella maggiore Hela, principale villain di Thor: Ragnarok e scomparsa nel finale del film, ottenendo suggerimenti chiave per la sconfitta di Thanos

Cate Blanchett in Thor: RagnarokHDDisney/Marvel Studios

Si tratta di un'ipotesi affascinante che, tuttavia se dovesse verificarsi, andrebbe a diminuire il valore della morte di Loki in Avengers: Infinity War. Come dichiarato dal suo interprete Tom Hiddleston negli ultimi mesi, il sacrificio di questo personaggio è fondamentale per la conclusione del suo arco narrativo, l'atto che lo redime definitivamente, terminando la sua trasformazione da villain a eroe.

D'altro canto, i Marvel Studios hanno ormai abituato il proprio pubblico di appassionati alle sorprese e un ritorno del Dio degli Inganni potrebbe essere l'ennesimo colpo di scena del franchise. Sarebbe inoltre molto utile per preparare il terreno alla tanto discussa serie TV dedicata a Loki, che dovrebbe debuttare molto presto su Disney+, piattaforma di streaming di proprietà di The Walt Disney Company.

Voi cosa ne pensate? Credete che Loki possa fornire agli Avengers la chiave per sconfiggere Thanos una volta per tutte?

Via ComicBook.com

de

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.